Category Archives: Salute e Benessere

alimenti, frutta, verdura,peperoni, vino, limoni, arance, pomodori, mele, zucchine, melanzane, uva

DIETA MEDITERRANEA E SUOI BENEFICI

LA DIETA MEDITERRANEA, SCOPERTA PER I SUOI BENEFICI È LA DIETA FAMOSA NEL MONDO, PER ESSERE COMPLETA E BILANCIATA, OLTRE CHE PIÙ FACILE DA SEGUIRE.

 

LA DIETA MEDITERRANEA, BENEFICI

È generalmente risaputo che gli abitanti dei paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo vivano più a lungo e si ammalino meno della maggior parte delle popolazioni del pianeta, anche degli americani.

Nell’area Mediterranea ci sono minori incidenze di cancro e malattie cardiovascolari.

Curiosamente, capita che gli Americani ci copîno la nostra dieta migliore e più sana della loro.

Noi Italiani, invece, importiamo la loro dieta meno sana, ricca di grassi animali e zuccheri raffinati, con riscontri sulla salute della popolazione, che vede aumentare malattie cardiovascolari e tumorali.

 

IL SEGRETO DELLA DIETA MEDITERRANEA

peperoni rimpieni di carne e pomodoro, parmigiano, olio di oliva, rosmarino, cotti al forno
peperoni ripieni di carne, pomodoro, rosmarino e parmigiano.

Il segreto, non così sorprendente, è uno stile di vita attivo con una certa attenzione al peso corporeo ed un’alimentazione sana.

È una dieta varia, a basso consumo di carne rossa, zuccheri semplici raffinati (saccarosio) e grassi saturi (quelli cattivi di origine animale).

 

È una dieta ricca di prodotti come frutta e verdure di stagione, come noci, legumi e altri alimenti salutari, pesce, pasta, formaggi, yogurt ecc.

La dieta mediterranea, se seguita, può offrire una serie di benefici per la salute, tra cui la perdita di peso, la salute del cuore e del cervello, la prevenzione degli infarti, del cancro e la prevenzione ed il controllo del diabete.

Con la dieta mediterranea si potrebbe anche mantenere il peso oltre certi limiti, pur tuttavia evitando le diffuse malattie croniche.

 

DIETA MEDITERRANEA E PIRAMIDE ALIMENTARE

frutta, verdura,stagione, legumi,olio di oliva, peperoni ripieni,grana padano, parmigiano reggiano
Piramide alimentare della Dieta Mediterranea

Non esiste una “Dieta Mediterranea” vera e propria.

Essa è più un principio, secondo il quale la varietà dei prodotti di cui cibarsi deve essere ampia e seguire i prodotti freschi di stagione.

I greci mangiano in modo diverso dagli italiani, che mangiano in modo diverso dai francesi e dagli spagnoli .

Tuttavia, condividono molti degli stessi princîpi.

Le abitudini alimentari delle popolazioni del Mediterraneo si possono riassumere in una piramide alimentare di facile consultazione.

Questa offre linee guida su come seguire una dieta sana, molto varia, dove si va dal consumo di olio extravergine di oliva, ai cereali, legumi, frutta secca, uova e latticini, carne e pesce, perfino dolci.

Ci sono anche bevande salubri come spremute d’arancia e succhi di frutta fresca.

SAZIANTE RAPIDO, INTEGRATORE ALIMENTARE, RIDUCE LA FAME, SAZIA, FA DIMAGRIRE, DIMAGRIMENTO PER DIMAGRIRE, PERDITA DI PESO, PERDERE PESO, MANGIARE MENO, IN FORMA,
SAZIANTE RAPIDO, INTEGRATORE ALIMENTARE, RIDUCE LA FAME, SAZIA, FA DIMAGRIRE, DIMAGRIMENTO
PER DIMAGRIRE, PERDITA DI PESO, PERDERE PESO, MANGIARE MENO, IN FORMA,

IN CHE CONSISTE LA DIETA MEDITERRANEA

lasagna al salmone, panna, pepe, prezzemolo e parmigiano reggiano o grana padano
Lasagne al salmone, panna e pepe

Diciamo subito che la Dieta Mediterranea è stata riconosciuta Patrimonio culturale dell’umanità dall’UNESCO.

In sostanza è uno stile di vita e di alimentazione che, povero di carne rossa, delinea una dieta a base di frutta e verdure di stagione.

 

Ci sono anche la pasta, i cereali, pane e sfarinati, pesce, formaggi e legumi.

L’acqua è la bevanda per eccellenza nella dieta mediterranea.

Tuttavia, c’è anche posto per un buon bicchiere di vino, magari rosso che è ricco di polifenoli, potenti antiossidanti naturali che contrastano l’invecchiamento.

Un bicchiere di vino aiuta la digestione, alleviando cuore e fegato, oltre che deliziare il palato.

Per le sue indiscusse ed ormai famose proprietà salutari la Dieta Mediterranea è conosciuta in tutto il mondo.

 

IL DR. ANCEL KEYS : CHI ERA 

DR ANCEL KEYS, 1946, foto, scopritore della dieta mediterranea e dei suoi benefici
1946,  dr. Ancel Keys

Il primo che dimostrò in maniera scientifica i benefici sulla salute della dieta Mediterranea fu il biologo e nutrizionista americano Ancel Keys, nella prima metà del ‘900.

Scoprì la dieta mediterranea, anche se si parla di lui come del suo “’inventore”.

Di fatto, poté solo constatare quello che già esisteva da secoli come tipologia di dieta delle popolazioni mediterranee.

Suo fù il merito di aver elaborato la “Razione K”, un pasto nutriente e poco ingombrante che venne utilizzato durante la seconda guerra mondiale dall’esercito americano.

Ora è in dotazione anche a tutti gli eserciti occidentali.

 

LA DIETA MEDITERRANEA E IL DR. KEYS

Dopo la seconda guerra mondiale il dottor Keys, si stabilì a Pioppi in provincia di Salerno, dove visse

verdure miste, minestrone di verdure, ,dieta mediterranea, dieta per dimagrire, alimentazione varia, di stagione, olio di oliva. minestrone
verdure fresche per minestrone

fino a pochi mesi dalla morte, avvenuta nella sua Minneapolis nel 2004, alla venerabile età di quasi 101 anni.

Osservò le abitudini alimentari della gente del posto, molti erano pescatori, che avevano condizioni fisiche e di salute decisamente considerevoli.

Avevano una bassissima incidenza di malattie gravi come infarto, ictus, pressione arteriosa elevata ecc.

Incuriosito, il dr Keys continuò i suoi studi a Pioppi, portando a termine una ricerca molto importante nominata i 7 Paesi.

Per tale ricerca, analizzò la correlazione tra abitudini alimentari e malattie cardiovascolari in 7 Paesi situati sul Mare Mediterraneo e Oceani (Italia, Grecia, Jugoslavia, Olanda, Finlandia,USA e Giappone).

BENEFICI DELLA DIETA MEDITERRANEA

CONCLUSIONI DEL DR.KEYS

Confrontando le diverse abitudini alimentari, soprattutto nel diverso utilizzo di carni, in particolare rosse, stabilì una correlazione tra l’abuso di carne nella dieta e malattie come Arteriosclerosi, Infarti, Ictus, Ipertensioni, Colesterolo alto.

Concluse che i grassi animali, in particolare il loro abuso, sono molto dannosi per il corpo umano, risaltando, di conseguenza, la bontà della Dieta Mediterranea, intesa come un’abitudine alimentare sana che previene tutte queste malattie.

Certamente la Dieta Mediterranea è, se seguita nei suoi princîpi base, una dieta per dimagrire.

fianchi di donna con metro, perdita di peso, dieta per dimagrire
la Dieta Mediterranea fa dimagrire

Lo è,,ma non tanto perché si possa considerare una dieta ipocalorica.

Bensì, si deve parlare di giusto apporto di calorie, proprio perché è una dieta molto varia.

I princîpi base della Dieta Mediterranea, cioè il consumo di varie verdure e frutta di stagione oltre a formaggi, uova, legumi, pesce, carne rossa e carne bianca, la rendono una dieta molto varia.

Questo fa si che non si esageri con nessun cibo in particolare.

La sua varietà cioè, oltre ad assicurare un apporto completo di nutrienti, permette di non eccedere in nessuno di essi e, questo equilibrio non fa dimagrire velocemente, ma garantisce, nel rispetto di giuste porzioni di cibo, la perdita di peso.

Lo stile di vita della Dieta Mediterranea, inoltre, prevede una vita attiva dove lavoro e movimento all’aria aperta sono ottimi esercizi per dimagrire ed avvicinarsi al peso forma.

CONTRALIP, colesterolo, riso, riso rosso, malattie, cardiovascolari, fermentato, valori colesterolo, compresse, Ministero della salute, naturale,coloranti, oli, derivati animali, parabeni, paraffine, olio di palma, altri agenti chimici, Monacolina K, farmaci anticolesterolo, monacoline

LA DIETA MEDITERRANEA CONQUISTA IL MONDO

..e le diete meno salutari sbarcano in Europa

Keys con le sue conclusioni scientifiche, che vennero pubblicate in diversi libri, riviste mediche e non, contribuì enormemente a diffondere la “dieta Mediterranea” in tutto il mondo.

La Dieta Mediterranea, riguardava tutti i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo occidentale.

Oggi però, lo sdoganamento di alcune multinazionali americane in Europa, unite alla nostra voglia del “qualcosa di nuovo”, ha permesso che il consumo di carne rossa sia aumentato considerevolmente anche in Italia.

Questo fatto è aggravato per la concomitanza della perdita delle buone abitudini indicate dalla Dieta Mediterranea.

frutta mista di stagione, fragola, banana, mirtilli, kiwi, pesca, melone, ananas
macedonia di frutta

Il risultato evidenzia ancora una volta la validità delle conclusioni di Keys.

È un significativo aumento, nei Paesi del Mediterraneo come l’Italia, delle patologie legate all’abuso di carne rossa in particolare.

Se a questo aggiungiamo l’incremento dello stress per i nuovi e più frenetici ritmi di vita, capiamo che ci stiamo allontanando dallo stato di salute ideale.

 

Ciò porta con sé tutte le conseguenze che si possono immaginare, come l’aumento di malattie che prima erano poco probabili.

 

 

LA DIETA MEDITERRANEA E L’AMERICA

olive verdi fresche, olio extravergine di oliva , oliera sul tavolo di legno
olio extravergine di oliva

Allo stesso tempo, in America si sta diffondendo, per mezzo di campagne educative, la conoscenza e l’educazione della Dieta Mediterranea.

Questo perché si è visto che, l’abuso di sostanze grasse animali e di zuccheri complessi sta costando caro in termini di decessi e cure ospedaliere.

Grazie al Dr. Keys l’America ha capito l’importanza fondamentale di una sana alimentazione.

 

PRINCIPI GENERALI DELLA DIETA MEDITERRANEA

In 7 punti le nozioni generali di una buona alimentazione

.. il sapere delle nostre nonne

verdure miste, minestrone di verdure, verdure fresche
verdure fresche per minestrone

1) La gamma degli alimenti deve essere ampia, per poter avere un apporto completo dei vari nutrienti di cui il corpo necessita.

In alcuni casi, per le caratteristiche del tipo di nutriente, il corpo non è in grado di accumularle (es. vitamine).

2) Tenere presente il principio che “un po’ di tutto” fa bene.

L’eccesso di qualsiasi cosa la rende dannosa anche se innocua consumata in quantità ragionevoli.

Mantenendo un’ampia gamma di alimenti è più difficile cadere in eccessi.

3) Consumare frutta e verdura di stagione che, se fresche, sono più ricche di vitamine e nutrienti che si distruggono nel tempo e nei vari sistemi di conservazione.

La natura, in tutte le stagioni, ci offre una varietà di frutta e verdure ideali per comporre una dieta completa e varia.

ANDIAMO AVANTI..

4) Ogni alimento ha una cottura ideale propria. Cucinare gli alimenti in maniera corretta, per esempio a vapore per le verdure, permette di non disperdere sostanze nutritive fondamentali per il nostro corpo.

5) Considerate che carne e legumi forniscono energia e proteine; la pasta e le patate hanno zuccheri complessi (amido) che forniscono energia e sali minerali.

Le verdure sono fibra, sali minerali, vitamine e grassi insaturi (buoni) per tener pulito l’apparato digestivo e far funzionare bene il nostro corpo.

Gli alimenti di origine animale forniscono proteine, energia e grassi saturi (cattivi).

Di proteine e di carne nell’alimentazione ne parliamo meglio dell’articolo dedicato alla Dieta Dukan.

Tenendo conto di questo, bilanciate gli alimenti in funzione della vita che conducete; sedentaria o meno, pesante o meno.

mezzo bicchiere di viro rosso rubino, ricco di polifenoli
Vino rosso ricco di polifenoli

6) Bere molta acqua, lontano dai pasti. Il berne troppa durante i pasti ostacola la digestione.

Mezzo bicchiere di vino, magari rosso, durante il pasto aiuta la digestione alleviando cuore e fegato.

7) Quando è possibile, fare più pasti in minori quantità è meglio che abbuffarci con 2 pasti al giorno.

Fate una buona colazione al mattino. Spezzate la fame tra un pasto e l’altro, magari con un frutto di stagione.

Vi renderà meno affamati e più energici durante tutta la giornata.

Inoltre, non avrete la sensazione di pesantezza dovuta all’ossigeno impegnato nella digestione, che vi rende più stanchi.

spray per smettere di fumare velocemente,no sigarette elettroniche, no fumo, vietato fumareL’OTTAVO CONSIGLIO

Inseriamo un ottavo punto che non riguarda strettamente la dieta, ma è un buon consiglio.

8) Datevi un motivo per tenere in movimento il corpo.

Donatevi una camminata veloce al giorno di qualche chilometro, esercizi vari eseguiti con consigli di esperti per non farsi male.

Anche il semplice parcheggiare lontano, mantiene attivo il corpo con enormi benefici.

 

COSE DA FARE E DA NON FARE

Cercate sempre il parere medico quando volete seguire una dieta.

Questo per non eseguire sacrifici inutili allo scopo, o non duraturi, o peggio andare incontro a carenze alimentari che possono portare problemi anziché benefici

 

LEGGI ANCHE :

 

 

Alimenti per una pelle sempre giovane

Benessere fisico, mentale ed intimo

Body Building e Caduta dei Capelli

Cervicale – Cos’è e come curarla, anche a casa

Chiropratica – Cos’è e quando serve

Dieta Chetogenica – Come funziona?

Dieta Dukan – Efficace o dannosa

Dieta Paleolitica – Una dieta del Momento

Fitness e Bodybuilding – Una vera Ossessione (Una Storia Vera)

Piedi – Benessere e salute del corpo

 

 

uomo guarda il diradamento, la caduta dei capelli

BODYBUILDING E CADUTA DEI CAPELLI

Esiste una relazione tra chi pratica il Bodybuilding e la caduta dei capelli? Nel settore, è un problema per gli uomini e, una vera tragedia per le donne.

Cerchiamo di capire se e come possa accadere questo dramma e se vi è rimedio.

 

  VERITÀ E LEGGENDE

Può il bodybuilding causare la caduta di capelli?

Ci sono stati molti studi che mostrano il legame tra bodybuilding eccessivo o da professionista e perdita di capelli.

Dicono che i pesanti esercizi per dimagrire o per accrescere la massa muscolare, il sollevamento pesi ed il bodybuilding influiscano  troppo sul corpo riducendo il numero dei capelli.

Dopo molte ricerche, sono stati scoperti gli aspetti veri e quelli non. Ecco le verità e i miti riguardanti il bodybuilding e la caduta dei capelli.

 

LA PERDITA DI CAPELLI CON IL BODYBUILDING:

CAUSA PRINCIPALE

La causa principale della perdita di capelli è il livello elevato di DHT, cioé il Diidrotestosterone, il quale è un metabolita sottoprodotto del testosterone.

Più testosterone si ha in corpo e più alti sono i livelli di DHT, infatti, la maggior parte dei bodybuilder cerca di aumentare il testosterone assumendolo tramite integratori ed iniezioni.

Con l’aumento del testosterone i livelli di DHT aumentano e, provocano la caduta dei capelli e la calvizie.

Coloro che stanno assumendo integratori per dimagrire ed aumentare la massa muscolare per il bodybuilding non sono particolarmente a rischio in tal senso.

Infatti, l’aumento di DHT dovuto all’aumento del testosterone non è abbastanza alto, nei livelli di chi si limita ad assumere integratori, da causare la calvizie.

Tuttavia, coloro che stanno per perdere i capelli geneticamente potrebbero scoprire che li stanno perdendo più velocemente a causa degli aumenti del testosterone.

Quindi, anche se si guadagna il fisico che si desidera grazie al bodybuilding, si potrebbero perdere i tanto amati capelli.

Molte teorie sono circolate attraverso le persone frequentanti la palestra, addirittura la palestra in casa per il sistema “fai da te” di persone non sempre preparate.

Tali teorie affermano che il bodybuilding da solo provoca la calvizie. Ma andiamo più nel dettaglio..

Il bodybuilding aiuta a far crescere i capelli o ne provoca una rapida caduta a seconda di una o due fattori ..

 

CAUSE E CONCAUSE

IL CORTISOLO

Una nuova ricerca ha potuto dimostrare che è improbabile che un aumento del testosterone, ormone che aiuta nel bodybuilding ad avere più forza ed una maggior muscolatura, causi la caduta dei capelli.

Si ritiene che possa essere una combinazione di aumento del testosterone ed aumento del cortisolo (ormone dello stress) con una maggiore sensibilità del cuoio capelluto al DHT, a causa dell’aumento della PGD2 , ovvero le Prostaglandine D2, che sono composti lipidici (grassi) nel corpo, i quali hanno effetti ormonali.

Il bodybuilding di per sé non dovrebbe influire sulla caduta dei capelli ed infatti, la riduzione del cortisolo derivante dall’allenamento dovrebbe contrastare questa controindicazione con la crescita dei capelli.

calvizie, bodybuilding, palestra, integratori,alopecia, caduta capelli, ricrescita,
diradamento dei capelli avanzato

Il sollevamento pesi può causare un innalzamento dei livelli di testosterone.

La maggior parte dei bodybuilder sa che aumentare il livello di testosterone aiuta a migliorare potenza, forza e resistenza negli allenamenti di bodybuilding.

Questo è in realtà il modo in cui funzionano gli steroidi.

L’aumento del testosterone ha un effetto positivo sulle prestazioni dell’allenamento, ma può avere un effetto negativo sulla crescita dei capelli.

 

IL DHT RIGUARDA SOLO GLI UOMINI ?

Il testosterone è un ormone maschile, ma è anche presente (in quantità minore) nelle donne.

In generale più testosterone si ha nel corpo, più alte saranno le prestazioni fisiche di sforzo e l’efficienza nel bodybuilding.

Se guardi un toro e una mucca, il toro è molto più muscoloso e molto più aggressivo, eppure, sia i tori che le mucche hanno la stessa dieta.

La differenza è che il toro ha livelli di testosterone molto più alti.

È chiaro che gli uomini hanno una tendenza maggiore rispetto alle donne di perdere i capelli.

Questo perché gli uomini tendono ad avere più testosterone nel loro corpo. Generalmente però, con l’avanzare dell’età, viene prodotto più DHT dal testosterone.

DIETA, DETOX, NATURALE 100%, SCIOGLI IL GRASSO, TENERSI IN FORMA

 

DHT E IRSUTISMO

IL DHT PROVOCA LA CADUTA DEI CAPELLI E LA CRESCITA DEI PELI DEL CORPO?

capelli di alcune persone sono più suscettibili agli effetti del DHT di altre.

Ogni persona tende a produrre più testosterone di altre e, sappiamo che il testosterone è un fattore importante nel bodybuilding.

Di contro, però, ha  controindicazioni nella crescita dei peli corporei, nella loro robustezza e conseguente visibilità.

donna bodybuilder,posa in bikini, capelli corti, calvizie, peli superflui
donna bodybuilder posa in bikini

Questo è dovuto al fatto che il testosterone crea sottoprodotti androgeni, tra cui proprio il Diidrotestosterone, il quale rende sensibile la pelle causando irsutismo.

Alcune persone che praticano bodybuilding e desiderano aumentare le loro prestazioni muscolari, usano integratori di testosterone.

Pertanto, ne consegue un aumento, da un lato della massa muscolare, dall’altro di un aumento dei peli corporei e di irsutismo.

Ci sono donne bodybuilder che, pur avendo di natura testosterone in quantità inferiore agli uomini, per potenziare ed ingrossare i loro muscoli lo integrano.

Come risultato, assumono un corpo che perde femminilità per divenire mascolino, proprio a causa del testosterone assunto.

Non è un caso che, donne che praticano bodybuilding ad alti livelli perdano il seno che ritoccano chirurgicamente, poiché essendo una parte grassa si assorbe.

Devono anche ricorrere a rimedi per l’effetto secondario che il testosterone dà, poiché crescono barba e peli corporei robusti.

 

COS’È L’IRSUTISMO ?

È un fenomeno per il quale vi è la crescita di peli con grandezza e struttura tale da essere particolarmente visibili, in zone dove della pelle su cui normalmente non ci sono.

Nelle donne, in certi casi, è particolarmente imbarazzante .

 

L’IRSUTISMO È UNA MALATTIA?

Si può considerare l’irsutismo, più che come malattia, una reazione sintomatica ad alcuni fattori, dovuta cioè alla presenza di altre malattie o alterazioni del corpo.

Nelle donne, esclusi diversi fattori “ambientali”come lo stress sicuramente influente, oppure l’assunzione di ormoni, l’equilibrio ormonale può variare dal punto di vista strettamente fisico a causa di eventi naturali causanti irsutismo.

Questi eventi sono:

  • la Pubertà in cui la donna raggiunge la maturità sessuale
  • la Menopausa in cui la donna perde la capacità di ovulare ed avere figli.

Nella correlazione con chi va in palestra, alcune persone saranno soggette a più di un aumento di testosterone a seguito dell’inizio di un programma di sollevamento pesi / bodybuilding o fitness, mentre altri non saranno molto soggetti ad un cambiamento.

peli superflui, peli braccia, peli viso, irsutismo, peli in eccesso,
peli superflui – irsutismo

Questo dipende appunto dalla genetica che ognuno ha e, dall’ assunzione o meno di integratori ormonali come detto sopra.

BODYBUILDING E CADUTA DEI CAPELLI SONO CORRELATI?

Sì. Il sollevamento pesi o il bodybuilding possono causare un aumento del tasso di caduta dei capelli, se si è una delle persone suscettibili agli effetti negativi del DHT.

Inoltre nel tempo, il continuo allenamento di sollevamento pesi/bodybuilding provoca una aumento dei livelli di testosterone.

Per chi pratica fitness o sport in palestra, gli allenamenti implicano un certo sforzo fisico, pesante.

Se questo allenamento è associato ad una dieta sbagliata, per dimagrire più velocemente, la denutrizione associata all’allenamento pongono sotto stress il corpo che, per reazione sintomatica, può perdere i capelli.

Di questo particolare caso, vi possiamo offrire una storia VERA da esempio, cliccando sul nome dell’articolo : FITNESS E BODYBUILDING – UNA VERA OSSESSIONE.

Lo stesso vale anche per le persone che praticano esercizi per dimagrire, che hanno una palestra per bodybuilding in casa (in genere costituita da una panca multifunzione, manubri, bilanciere, pesi, una panca per addominali, alcuni anche un vogatore).

Tutti questi atleti e la maggior parte delle persone che si allenano duramente subiscono un aumento di testosterone, che però non è massiccio.

In realtà ci sono molte cose che causano elevati livelli di testosterone.

Per esempio, uno studio aveva scoperto che gli uomini tifosi, di una squadra di calcio che ha vinto una partita, misurava livelli di testosterone più elevati dopo la partita rispetto ai sostenitori della squadra perdente.

Questo studio dimostra che la mente è un controllore chiave dell’equilibrio ormonale e, questa è una delle parti chiave di alcuni studi per la perdita dei capelli.

Dimostra che è possibile controllare il proprio equilibrio ormonale, se si è in grado di assumere un maggiore controllo della tua mente e dei propri sentimenti.

CONTRALIP, colesterolo, riso, riso rosso, malattie, cardiovascolari, fermentato, valori colesterolo, compresse, Ministero della salute, naturale,coloranti, oli, derivati animali, parabeni, paraffine, olio di palma, altri agenti chimici, Monacolina K, farmaci anticolesterolo, monacolineIN CONCLUSIONE

Da tutto ciò si conclude che non ci si deve preoccupare degli effetti del bodybuilding sulla salute e sul benessere dei capelli, a meno che non si stia assumendo integratori o farmaci che sono progettati per aumentare i livelli di testosterone.

Se si sta assumendo steroidi e si è uno dei milioni di persone il cui cuoio capelluto è sensibile al DHT, probabilmente si noterà un aumento della caduta dei capelli.

Tuttavia, se non si assumono steroidi e ci si basa su un allenamento abbastanza impegnativo, pur praticando bodybuilding, si dovrebbero evitare problemi di questo tipo.

Si devono seguire  i giusti consigli per quel che riguarda un’alimentazione sana, come per esempio potrebbero essere i criteri della Dieta Mediterranea.

Mantenere la mente nel giusto stato, il corpo allenato a livelli super efficienti ed il cuoio capelluto pulito e privo di DHT.

 

COME RIMUOVERE DHT DAL CUOIO CAPELLUTO E SCATENARE UNA NUOVA CRESCITA DEI CAPELLI

Bezos, calvizie, pelata, caduta capelli, pelle lucida, ricrescita, trapianto capelli,ricchezza, successo,

esempio di fibrosi della cute

HAI MAI NOTATO QUANTO GLI UOMINI CALVI ABBIANO UN CUOIO CAPELLUTO INCREDIBILMENTE LUCIDO?

Questo fatto è molto più importante di quanto si possa pensare.

Il DHT provoca la fibrosi nel cuoio capelluto, la quale è fondamentalmente cicatrizzante.

Quando si verifica una cicatrice, il cuoio capelluto diventa lucido.

Quando ciò accade significa che i follicoli piliferi sono stati distrutti, infatti, una volta che la fibrosi si è insediata, i capelli non possono crescere. È impossibile.

La riduzione del DHT contribuisce a prevenire l’insorgere di ulteriori fibrosi, ma NON PUÒ RENDERE POSSIBILE LA RICRESCITA DEI CAPELLI.

 

COME INNESCARE LA RAPIDA CRESCITA DEI CAPELLI

RIGENERARE LA PELLE DEL CUOIO CAPELLUTO

Non è sufficiente ridurre il livello di DHT nel corpo per favorire la ricrescita dei capelli.

Per bloccare la caduta e ricrescere i capelli, si DEVE guarire la fibrosi e l’infiammazione causate dal DHT.

Ma più di questo, si deve cambiare la pelle del cuoio capelluto in modo da far ricrescere una pelle del tutto nuova e sana, sostituendo la pelle rovinata.

E la nuova pelle senza fibrosi conterrà i follicoli piliferi che possono crescere.

 

QUESTO METODO È STATO OSSERVATO IN NUMEROSI STUDI PRESSO IMPORTANTI STRUTTURE DI RICERCA

Il metodo agisce alterando delicatamente il tessuto cicatrizzato del cuoio capelluto e nutrendolo intensamente con potenti elementi nutritivi per la crescita dei capelli.

Sollecitando leggermente la pelle del cuoio capelluto e cospargendola con una speciale soluzione di aminoacidi, antiossidanti, vitamine e minerali, il cuoio capelluto inizia a guarire se stesso e inizia la nuova crescita dei capelli.

Questo fenomeno è stato osservato in diversi studi, presso importanti centri di ricerca in tutto il mondo. È l’unico ad applicare in modo scientifico un metodo pratico, che chiunque può usare a casa da solo, senza alcuna particolare attrezzatura necessaria.

uomo donna con alopecia,calvizie, stress, vestito nero, cuoio capelluto

La tua pelle è un organo incredibilmente sofisticato che si è evoluto nel corso di milioni di anni.

Pensaci:

La tua pelle può fare qualcosa di incredibile.

Nessun altro organo nel tuo corpo può farlo.

 

È davvero notevole quando ci pensi:

  • Lo stress causa la caduta dei capelli in uomini e donne.
  • La tua pelle può ricostruire se stessa. Tutto da sola.
  • La pelle è fatta di strati di cellule a formare il cuoio capelluto, ma contiene anche il DNA necessario per creare nuovi capelli.

I follicoli piliferi fanno parte dello strato di pelle, perciò, se essa è danneggiata, non ricresce da sola, ma fa ricrescere anche i follicoli piliferi!

E questa è la chiave del metodo che si illustra qui di seguito.

Quello che si fa è usare una tecnica molto semplice per abbattere delicatamente la fibrosi, quindi, si sollecita il cuoio capelluto con una speciale combinazione di oli e sostanze naturali al 100%.

I capelli sono fatti di cheratina che è composta da 9 aminoacidi e un po’ di zolfo.

È sufficiente cospargere il cuoio capelluto con le materie prime necessarie per far crescere nuovi capelli.

Successivamente, con un massaggio circolare utilizzando i polpastrelli delle dita, la vecchia pelle del cuoio capelluto, sfregiata che non può farli ricrescere, viene rimossa per dar spazio a quella rigenerata.

Quando il cuoio capelluto si rigenera, si sviluppano nuovi follicoli piliferi.

Mentre si ripete questo processo, sempre più nuovi follicoli piliferi vengono prodotti su tutto il cuoio capelluto.

 

suppoto energetico, glutine, naturali, vegani, senso di fame, chili di troppo, gonfiore, leggerezza, naturale 100%, alimentazione sana, brucia grassiRIMUOVERE DHT DAL CUOIO CAPELLUTO

SCATENARE LA CRESCITA DEI CAPELLI

Oltre al come abbattere la fibrosi del cuoio capelluto ed iniziare una nuova ricrescita dei capelli, esaminiamo il modo migliore per ridurre il DHT in modo naturale e sicuro.

Sapevate che l’alto livello di ormone “cortisolo” è una forte causa per un DHT elevato?

Il cortisolo è un potente ormone dello stress e, quando si ha un alto livello di testosterone e cortisolo, il tuo corpo produce alti livelli di DHT.

Quest’ultimo si fa strada verso il tuo cuoio capelluto, si lega ai follicoli e gradualmente li “uccide”.

Ma tu che stai leggendo, guarda questo …

Senza rendertene conto, le abitudini quotidiane sbagliate stanno uccidendo i tanto amati capelli.

Stai anche rovinando la tua salute e rendendoti la vita molto più difficile di quanto debba essere? Ed è tutto a causa di uno squilibrio ormonale minore, che potresti facilmente risolvere!

 

VARIAZIONE DEL TESTOSTERONE DURANTE LA GIORNATA

I LIVELLI DI TESTOSTERONE HANNO IL PICCO AL MATTINO

mattino, grafico del livello testosterone,stress, calvizie

La mattina è anche la parte della giornata quando sei più stressato: ingorghi nel traffico, il capo che rompe, e-mail fastidiose, ecc. Ecc. È facile arrabbiarsi e stressarsi al mattino.

Quindi, ogni mattina, hai alti livelli di testosterone e alti livelli di cortisolo.

grafico del livello di cortisolo, giornata,stress

 

In altre parole ogni mattina..

IL TUO CORPO DIVENTA UNA FABBRICA DI DHT CHE DISTRUGGE IL CAPELLO

Perché testosterone + cortisolo = DHT …

medico dermatologo tricologo, in camicie nel corridoio dell'ospedale
Dr. Guglielmo Antia

Il grafico del cortisolo che vedi qui illustra i livelli tipici del cortisolo durante la giornata.

Tuttavia, qualcuno che sta vivendo la perdita dei capelli, è probabile che abbia un cortisolo più alto del normale, o superiore al normale testosterone, oppure una combinazione di entrambi.

Avendo un cortisolo alto, è probabile che il picco più elevato sia durante la notte, e ciò non è un buon dato.

Se il diagramma del cortisolo è costantemente su soglie elevate, significa avere conseguenze negative durante la vita quotidiana.

“Quando il tuo cortisolo è costantemente alto, probabilmente ti senti molto stanco durante il giorno”.

“Non stai raggiungendo le cose che vuoi raggiungere nella vita a causa di una rallentamento.”

“Ciò significa che il DHT si accumula giorno dopo giorno, distruggendo gradualmente i tuoi capelli provocando sempre più fibrosi” afferma il dott. G. Antia.

KRESTINA PRO, contrasta la caduta dei capelli, cura per capelli, rinforzare, stimolare, ricrescita, trattamento professionale, trattamento d'urto, caduta capelli, capelli deboli, capelli sfibratiIL CORTISOLO È UN ORMONE DELLO STRESS

Quando abbiamo alti livelli di cortisolo che attraversano il corpo, questo porta ad un aumento di adrenalina, testosterone e, in particolare, del diidrotestosterone o DHT.

Stai uccidendo i tuoi capelli, solo perché sei te stesso!
Non per colpa tua, stai letteralmente uccidendo i tuoi capelli ogni giorno.

Seriamente, il modo in cui vivi in questo momento è semplicemente il modo peggiore se vuoi mantenere i capelli sani, proprio perché lo stress che viene assorbito dal corpo senza rendertene conto, te li fa perdere, come abbiamo detto.

 

UNA SOLUZIONE ELEGANTE E POTENTE A QUESTO PROBLEMA ?

 RIDURRE I LIVELLI DI CORTISOLO IL PIÙ POSSIBILE DURANTE LA NOTTE

riduzione del DHT, risultati prima e dopo, cura efficace, ricrescita capelli
effetti della riduzione del DHT

Così facendo, potrai dormirei più profondamente.

Ciò significa che il tuo corpo si rigenera in modo più efficace mentre dormi.

La tua funzione cerebrale migliorerà, mentre i tuoi livelli di stress si ridurranno drasticamente.

La tua attenzione migliorerà durante il giorno.

Sarai più acuto, migliore nel tuo lavoro e, avrai più energia. Naturalmente, il tuo cuoio capelluto non sarà riempito fino all’orlo di DHT che distrugge i capelli.

 

Vedrai anche miglioramenti della pelle e del livello di salute nel lungo termine.

Gli studi indicano che l’ormone dello stress è un importante fattore che può portare a malattie gravi come il cancro e le malattie cardiache.

Pensa alle persone che conosci con la perdita dei capelli; di solito sono quelli molto stressati.

Ora pensa alle persone che conosci con i capelli folti; sono più spesso i soggetti quelli rilassati.

Nota Bene: Gli studi hanno dimostrato che le persone di grande successo come i proprietari di imprese, i migliori atleti e le rock star tendono ad avere livelli di cortisolo molto bassi.

Hai mai notato che sembrano avere capelli, non solo belli, ma addirittura di un ventenne?

Avere un cortisolo basso ti aiuta a rimanere concentrato e calmo in situazioni di tensione, consentendo di pensare in modo chiaro e prendere buone decisioni.

Tutto ciò senza contare che significa che ti stai vivendo una vita piacevole, priva di tensioni negative.

massaggio, donna,stress, rilassata, contro calvizie e caduta capelli
Il massaggio della cute è molto importante

Questo è semplicemente VITALE, se vuoi veder ricrescere i capelli

Pensaci. Se hai cortisolo alto dormi male; il che fa male alla salute.

Quando ti svegli ed il tuo testosterone è elevato, la combinazione di cortisolo e testosterone trasforma il tuo corpo in una fabbrica di DHT che distrugge i capelli .

 

DOVE SI TROVA IL DHT?

Il Diidrotesterone (DHT) è uno steroide sessuale ed androgeno trovato nei testicoli, nella prostata, nelle ghiandole surrenali e follicoli piliferi.

È prodotto dalla reazione dell’enzima 5-alfa-reduttasi con un altro androgeno, il testosterone.

Si stima che circa il 5% al 10 ​​% del testosterone del corpo sia convertito in DHT e, per la maggior parte, è prodotto nella ghiandola prostatica.

È stato dimostrato che il DHT ha il doppio di probabilità di legarsi ai recettori degli androgeni.

Ciò è importante perché anche il DHT contribuisce significativamente all’alopecia androgenetica che è la forma più comune di perdita di capelli la quale colpisce sia uomini che donne.

Si stima che, verso il raggiungimento dei cinquant’anni di età, oltre la metà degli uomini arriva a soffrire di perdita di capelli provocata dal DHT.

 

PIÙ RECETTORI DEGLI ANDROGENI NEL CUOIO

CAPELLUTO = PIÙ PERDITA DI CAPELLI?

Le ricerche hanno dimostrato come, le cellule di una persona affetta da calvizie contenevano maggiori livelli di recettori degli androgeni, rispetto a quelli provenienti dal cuoio capelluto di un non calvo.

Molti di questi recettori androgeni esistono nei follicoli piliferi sul cuoio capelluto.

La facilità con cui il DHT si lega a loro è in parte influenzato da fattori genetici ed in parte all’età.

Alcune persone hanno follicoli piliferi che sono più suscettibili al DHT, e quindi sono più inclini a soffrire di Alopecia Androgenetica (AGA).

SAZIANTE RAPIDO, INTEGRATORE ALIMENTARE, RIDUCE LA FAME, SAZIA, FA DIMAGRIRE, DIMAGRIMENTO PER DIMAGRIRE, PERDITA DI PESO, PERDERE PESO, MANGIARE MENO, IN FORMA,

IN CHE MODO IL DHT PROVOCA LA CADUTA DEI CAPELLI?

IMPEDENDO L’APPORTO DI NUTRIENTI

L’androgeno impedisce al flusso degli aminoacidi e dei minerali necessari di arrivare a nutrire i capelli.

Il DHT provoca la caduta dei capelli interrompendone il ciclo di crescita di quelli sani.

I capelli crescono durante la fase anagen, quando i follicoli sono attivi. Dopo una breve fase catagen, che consente il rinnovo del follicolo, i follicoli passano attraverso una fase di riposo (telogen).

Il DHT si attacca alle cellule dei recettori alla radice dei follicoli piliferi (le papille dermiche) e, da qui impedisce agli aminoacidi e ai minerali necessari di arrivare a nutrire i capelli.

I follicoli piliferi si restringono, in un processo chiamato miniaturizzazione e, ciò porta ad una fase anagen più breve e una fase telogen più lunga.

I nuovi capelli cresciuti da follicoli miniaturizzati sono molto più sottili e più corti.

Alla fine, il capello smette di crescere e cade perché i capelli telogen, più prevalenti, sono meno saldamente radicati al cuoio capelluto.

 

fasi del capello,stress, perdita, calvizie, ricrescita, caduta capelli, anagen, catagen, telogen,
le 3 fasi della vita del capello

 

COS’ALTRO FA AUMENTARE IL DHT?

ALTRE CAUSE DA TENERE SOTTO OCCHIO

Il livello di DHT nel corpo dipende dai livelli di testosterone circolante libero.

Man mano che gli uomini avanzano di età, i loro livelli di testosterone diminuiscono e ci si potrebbe aspettare che anche i livelli di DHT diminuiscano, però questo non succede.

Il motivo, per cui i livelli di DHT rimangono gli stessi in età avanzata, è spiegato dal fatto che il testosterone, nei soggetti giovani, viene convertito in un’ampia varietà di sottoprodotti, non solo DHT.

Mentre il corpo invecchia, altera la conversione del testosterone in altri sottoprodotti riducendone la gamma, mantenendo pressoché inalterati i livelli di DHT.

Molti studi hanno dimostrato che, gli uomini obesi hanno livelli di testosterone molto più bassi rispetto a quelli con un indice di massa corporea (BMI) normale.

spray per smettere di fumare velocemente,no sigarette elettroniche, no fumo, vietato fumareRidurre il peso, anche con l’ausilio di esercizi per dimagrire o l’uso di integratori, può aumentare i livelli di testosterone e, a sua volta, il DHT.

La perdita di peso riduce anche la conversione del testosterone in estrogeni; il che significa che c’è più disponibilità per essere convertiti in DHT.

L’esercizio fisico o il bodybuilding, esercitati regolarmente, aumenteranno anche i livelli di DHT.

L’esercizio di resistenza, come il bodybuilding, è ottimo per stimolare la produzione di testosterone, mentre gli esercizi di forza esplosiva, come lo sprint, faranno esplodere i tuoi livelli di DHT.

Gli alimenti che mangiamo influenzano anch’essi il DHT.

La produzione di testosterone può essere stimolata aumentando l’assunzione di carboidrati mentre si limitano le proteine.

 

LEGGI ANCHE :

 

Alimenti per una pelle sempre giovane

Benessere fisico, mentale ed intimo

Cervicale – Cos’è e come curarla, anche a casa

Chiropratica – Cos’è e quando serve

Dieta Chetogenica – Come funziona?

Dieta Dukan – Efficace o dannosa

Dieta Mediterranea ed i suoi benefici

Dieta Paleolitica – Una dieta del Momento

Fitness e Bodybuilding – Una vera Ossessione (Una Storia Vera)

Piedi – Benessere e salute del corpo

 

FITNESS E BODYBUILDING-UNA VERA OSSESSIONE

QUANDO FITNESS E BODYBUILDING DIVENTANO OSSESSIONE TALE DA PERDERE I CAPELLI, VEDERE LA PELLE SPACCARSI E RISCHIARE DI PERDERE TUTTO.

UNA STORIA VERA.

L’INIZIO

(LE MIE INSICUREZZE DIVENTANO OSSESSIONI)

Sono andata alla mia prima palestra con mia mamma all’età di 11 anni e mi sono sempre divertita ad allenare il mio corpo, ma a 17 anni sono diventata ossessiva. Volevo essere come le donne magre che vedevo sulle riviste che sembravano così in salute, felici e belle.

Per anni sono stata ossessionata dagli esercizi per dimagrire per avere il fisico perfetto.

Ripenso a quando, a scuola, mi divertivo nel praticare gli esercizi di fitness che il professore mi insegnava durante le ore di lezione.

Mia madre aveva praticato bodybuilding ed aveva una piccola palestra in casa con alcuni attrezzi.

Tra questi, ricordo una panca multifunzione Technogym, con cui mi divertivo a provare da piccola, alcuni pesi, una lat machine, un bilanciere, anche un vogatore, dei manubri ed una panca per addominali, con cui avevo potuto eseguire gli esercizi per dimagrire imparati a scuola.

Per essere una piccola palestra da casa, c’è da dire che non mancava nulla.

 

IO ED IL BODYBUILDING – I PRIMI PASSI

A 17 anni, pur avendo già risolto i problemi di peso, passai dalla palestra in casa ad una palestra vera e propria e, fu lì che scoppiò la mia ossessione.

fitness, ragazza solleva bilancere, abbigliamento fitness, muscoli, in palestraVolevo essere come le donne magre che vedevo sulle riviste che sembravano così in salute, felici e belle.

In quel periodo, i miei amici stavano iniziando a seguire un programma per dimagrire velocemente.

Includeva un tipo di dieta proteica che avrebbe permesso loro, abbinata ad un allenamento per dimagrire con il fitness a casa, di perdere peso tonificando il loro fisico.

Mi sono sempre preoccupata di cosa le persone pensassero di me, di come mi vedessero, cercando la convalida esterna per colmare le mie insicurezze.

Così ho cominciato a seguire i consigli dei miei amici, bere tisane per depurare il corpo e, nel frattempo, a praticare un allenamento di fitness faticoso in maniera assidua.

Frequentavo la palestra sei-sette giorni a settimana, con continue lezioni di fitness, alle quali sarei stata disposta a sommare altri esercizi per dimagrire ed arrivare oltre il mio “peso forma”.

Ero diventata asciutta, magrissima, mi stavo letteralmente consumando poiché mangiavo il meno possibile pur allenanandomi di continuo.

La mia vita è andata avanti così per sei anni circa.

Mi ero costruita una dieta dimagrante per cercare di “mangiare in modo sano”, quando in realtà stavo mangiando in maniera compulsiva e poi vomitavo o più comunemente, mi esercitavo eccessivamente il giorno dopo per poi digiunare per tre giorni di fila.

 

PRIMO CAMBIAMENTO

(L’OSSESSIONE SI EVOLVE)

A 24 anni ho iniziato a uscire con un ragazzo (che sarebbe poi diventato mio marito) che era un bodybuilder professionista.

I suoi amici stavano tutti frequentando dei corsi di fitness per poter posare in bikini, ed erano così belli, così disciplinati, così motivati.

Per amore ho rinunciato ai miei allenamenti di corsa-cardio fitness ed ho iniziato ad allenarmi come un bodybuilder, sperando che il fare quello che faceva lui mi rendesse più felice, più sana e ammirevole.

 

corpo armonico, forma armoniosa, linea, forme naturali, naturale, curata

 Ero diventata ossessionata dal bodybuilding … e non era salutare.

 

Essere parte del mondo del bodybuilding mi dava un nuovo senso di appartenenza ad un gruppo.

Ci siamo legati tra noi, nel sacrificio di quanto fossero restrittive le nostre diete, dal desiderio ossessivo di dolci, hamburger e pizza, tutti cibi che non potevamo avere.

In realtà, il mio disturbo alimentare era ancora molto presente; semplicemente si manifestava in modo diverso.

FEBBRE, RILEVATORE DI TEMPERATURA, CORONA VIRUS, PANDEMIA, EPIDEMIA, VIRUS, TERMOMETRO, SENSORE DI CALORE

L’OSSESIONE PER IL BODYBUILDING ARRIVA AL CULMINE

Mi esercitavo in palestra alla panca multifunzione, con la lat machine e con i pesi, sia al bilanciere che con i manubri; eseguivo esercizi di spinta e di massa da sei a sette giorni alla settimana, consumando letteralmente i guanti da palestra.

Alla fine avevo ridotto perfino i miei giorni di riposo a due o tre AL MESE!!.

E mentre, in un primo momento, tutti mi incoraggiavano a mangiare di più, poche settimane dopo ho iniziato a tagliare sempre più cibi, in particolare carboidrati, perché la mia ossessione mi portava a non essere mai soddisfatta di me stessa.

Sono passata dall’essere ossessionata per diventare sempre più magra, all’essere ossessionata dall’essere magra.

Volevo che i miei addominali fossero sempre più vistosi e che le vene scoppiassero, in più volevo i glutei muscolosi e le braccia magre.

Quando guardo quelle immagini, resto ancora scioccata da quanto piccola fossi davvero, ma all’epoca pensavo di non essere mai abbastanza magra.

 

QUANDO IL BODYBUILDING DIVENTA MALATTIA

(SI DEBILITA LA MENTE ED IL CORPO)

La mia mentalità era diventata più ossessiva di prima. Stavo calcolando ogni caloria che entrava nel mio corpo.

Trascorrevo i miei weekend a preparare il petto di pollo con i broccoli per la settimana, e non avevo più una vita  sociale.

Perfino in palestra, nei week end, capitava spesso che sia nel reparto fitness che in quello per bodybuilding non ci fosse anima viva e, mi trovassi ad allenarmi da sola.

Non permettevo a me stessa di superare le mie calorie limite giornaliere, perché se l’avessi fatto, sapevo che sarebbe finito tutto in baldoria azzerando i miei sacrifici.

 

bellezza naturale,in carne,tranquillità, accettarsi, accettare il proprio corpo, gioia, amare il proprio corpo

Quelle poche volte che mi sono abbuffata, sono andata così fuori di testa, tanto che mi sono dichiarata malata al lavoro il giorno dopo, pur di andare in palestra e smaltire le calorie che avevo mangiato in più, per poi ridurre il cibo per i tre giorni successivi.

 

INIZIO DEL DECADIMENTO FISICO

Un giorno arrivò  il decadimento fisico ed iniziò proprio con la caduta dei capelli.

Mi ricordo che quando passavo le dita tra i capelli lunghi, li sentivo fragili, secchi e, proprio come me, denutriti.

Avevano cominciato a strapparsi, a restarmi in mano ogni volta che passavo le dita, o peggio, li pettinavo. Ne perdevo a ciocche; era un vero incubo che, però, non mi era bastato a capire la vera causa.

Le mie unghie erano diventate fragili, la mia pelle era secca e si spaccava.

Ero sempre stanca, facevo fatica a fare tutto. Ho perso completamente il ciclo e i miei ormoni erano completamente fuori fase.

Mentalmente non avevo più energia, non più spazio nel mio cervello per perseguire realmente le cose che volevo fare nella vita e, che mi avrebbero veramente soddisfatto.

Non avevo obiettivi di carriera e nessuno scopo reale fuori dalla palestra e dal bodybuilding.

Il mio peso continuava a scendere ed il mio corpo continuava a cambiare, ma non mi sembrava mai abbastanza.

Non mi sono mai sentita abbastanza brava da essere una concorrente degna di una gara, quindi non ho mai partecipato a nessuna; tuttavia, ho continuato a praticare esercizi su esercizi per bodybuilding ugualmente.

Ogni volta che amici o parenti cercavano di parlarmi, per farmi riflettere, di farmi vedere che mi stavo facendo del male mi scagliavo contro di loro dicendo:

“Non capisci, il bodybuilding è la mia passione, sono guidata, controllata e se non capisci il mio stile di vita, allora il problema è solo tuo! “.

I miei sbalzi d’umore erano divenuti incontrollabili.

troppo magra, carenze alimentari, ipocalorico,pancia piatta, corpo formoso,costume,pancia, curve, pancetta, amarsi

formicolii ai piedi, senso di ffaticamento, vita frenetica, vita disordinata, trattamento, rcolazione, riflusso sangue, cuore, tensioni gambe, stress lavoro.

HO TOCCATO IL FONDO

(LA SVOLTA)

Tutto è arrivato al culmine nell’ottobre 2016 (quando avevo 26 anni), un mese dopo il mio matrimonio. Stavo seguendo una dieta più dura che mai, e lavorando ancor più intensamente per apparire favolosa nel mio vestire.

Ricordo che, pur di farmi mangiare, mi avevano suggerito la Dieta Dukan, una dieta proteica che ti impone di mangiare molta carne e che sarebbe stata  l’ideale per chi pratica bodybuilding o fitness ad alti livelli di impegno.

Ma ero così fuori di me che non ascoltavo nessuno che la pensasse diversamente.

Ero così povera di calorie da così tanto tempo, che fisicamente e mentalmente non riuscivo più a stare al passo con il mio stile di vita.

Poi, all’improvviso, è arrivato il momento culminante.

Un giorno il mio giovane marito mi ha vista nel bel mezzo di un episodio di abbuffata e successivo vomito.

Ringrazio lui che mi ha fatto capire allora, in quei momenti, che avevo bisogno di aiuto e che non potevo più vivere così.

Non VOLEVO più vivere così.

Quello che volevo veramente era sentirmi forte, più potente e libera; dovevo cambiare le cose.

UN CAMBIAMENTO DRASTICO E SANO

(LA RISALITA)

Ho assunto un personal trainer con cui ho lavorato per sei mesi, per aiutarmi a riprendere peso.

Mi sono presa una pausa completa da ogni forma di allenamento; niente bodybuilding o fitness, niente bilanciere o manubri per un periodo di alcune settimane; ma è stato durissimo.

Mentalmente, mi sono sentita come se tutto il mio duro lavoro fosse andato in malora.

Dopo oltre un mese, sono tornata in palestra e mi sono sentita come se stessi partendo da zero.

Guardavo la panca multifunzione, amica in anni di sacrifici e, non capivo la sensazione di vuoto che avevo.

Mi sentivo debole, scoraggiata ed ogni singolo giorno, quando mi svegliavo, ripetevo a me stessa che volevo imparare ad accettarmi esattamente come ero.

Dovevo dare un nuovo significato alle parole bodybuilding, fitness e palestra, che avevano accompagnato la mia vita fin da piccola.

Niente più critiche, non più voler essere qualcosa di più di quella che sono, qualcuno di diverso, senza il problema di farmi accettare dagli altri.

Questo non ha sempre funzionato, ma nei giorni in cui è stata così, sono stata in grado di allenarmi e concentrarmi solo sul rafforzarmi, ritrovare la salute per la mia mente e per il mio corpo.

Mi ripetevo mentalmente il motto che dicevano i latini: “Mens sana in Corpore sano“.

Santa verità.

 

L’ASPETTO PIÙ DURO DELLA GUARIGIONE

(HO AGITO SUL MIO PENSIERO)

È stato sicuramente un inizio molto duro. Guardare il mio corpo ingrassare è stato davvero difficile.

Avevo ancora un piede nella mentalità del bodybuilding agonistico in bikini (anche se non ho mai gareggiato) e, l’altro piede nel mio nuovo pensiero di recupero.

Un nuovo equilibrio tra bodybuilding, fitness e la palestra come luogo di salute vera.

Dopo qualche mese, mangiando di più, con un’alimentazione sana e varia, sposando i principi della Dieta Mediterranea che reputo la migliore in assoluto ed, esercitandomi ad intensità minore, ho iniziato a provare questo senso di apprezzamento per il mio corpo.

Mi è servito molto, per riuscire a resistere, avere il supporto di altre donne sui social media che mi ha aiutato immensamente, ed ho iniziato a prendermi molta più cura di me stessa.

 

prima e dopo, malata, maniaca, da curare, mangia quel che vuole, libera, bella, dolce, pasticcino, sexy, serenità

KRESTINA PRO, contrasta la caduta dei capelli, cura per capelli, rinforzare, stimolare, ricrescita, trattamento professionale, trattamento d'urto, caduta capelli, capelli deboli, capelli sfibrati

MI SONO AFFIDATA A CHI POTEVA AIUTARMI

Ho ascoltato una moltitudine di podcast (file audio di mentori) sul recupero mentale e fisico e sulla positività del corpo.

Durante il periodo di pausa dal bodybuilding e dal fitness ho fatto lunghe passeggiate, guardando la palestra da fuori, che mi hanno aiutato a riflettere e a decidere quali passi avrei potuto intraprendere per condurre una vita più sana.

Ho iniziato a seguire mentori e coach del pensiero positivo per il corpo, sui social media e sui profili di bodybuilder o modelli di fitness che mi motivavano.

Quando ho ripreso ad esercitarmi di nuovo, i miei allenamenti di bodybuilding, in particolare, non erano così intensi come prima.

Circa un anno dopo la mia guarigione, ho notato che ero effettivamente più forte e, mi sentivo più eccitata quando mi svegliavo la mattina, pronta ad affrontare la giornata.

Era una sensazione totalmente nuova per me.

Un giorno sono andata in palestra, ho eseguito una nuova serie di esercizi di bodybuilding, un ottimo allenamento e, mi è venuto da pensare:

“Caspita, mi sento così forte e sorprendente ora e, non ha niente a che vedere con il mio aspetto fisico”.

Era forse la prima volta che mi sentivo così.

HO CAMBIATO IL MODO DI ALLENARMI CON IL BODYBUILDING  COMBINATO AL FITNESS

(DA SETTE A CINQUE GIORNI A SETTIMANA)

Sono stata in recupero dal mio disturbo alimentare per poco più di un anno.

Ora, il mio nuovo obiettivo è la forza e la buona condizione generale, mentre mi diverto allo stesso tempo.

Ho adottato un allenamento di fitness alternato a pesi, con manubri, bilancieri e la panca multifunzione, che mi consente giorni di riposo settimanali, ed intensità meno esasperate.

Mi sono allontanata dal concetto di “allenamento per dimagrire” per concentrarmi sulla forza totale, con un mix di cardio fitness, salti con la corda, tiro di boxe, alpinismo, burpees e altre varianti cardio “non tradizionali”.

Oggi per esempio, per l’allenamento di bodybuilding  faccio un sacco di squat e stacchi da terra perché li amo.

Ma mi piace anche fare un mix di allenamento della forza superiore e inferiore con manubri, vogatore, lat machine, pesi, kettlebell (peso con maniglia per fare i crunch) e TRX per trazioni.

Adoro sollevare pesi e fare HIIT, una serie di esercizi aerobici per il fitness, pancafit per allungare la muscolatura e stretching. Tuttavia, non rimango più attaccata all’estetica, il che è molto liberatorio.

insalata, insalatona, ceci, erba cipollina, seitan, carote, zucchine, verdure, uovo al tegamino

HO TRASFORMATO LA MIA RELAZIONE CON IL CIBO

(MANGIARE È TORNATO UN PIACERE)

Ora seguo un’alimentazione sana secondo i principi  della Dieta Mediterranea e mi regolo da sola.

Cerco di includere una fonte proteica in ogni pasto, come uova, pollo, manzo, fagioli, legumi e talvolta formaggio o yogurt greco.

I miei pasti variano completamente ogni giorno per assicurarmi una diete proteica, ma equilibrata.

Ho solo l’accortezza di assumere prima dei pasti degli integratori di Aloe ferox e Piperina & Curcuma i quali, agendo sul metabolismo, mi aiutano perdere peso quando serve e, a rinforzare i miei obiettivi di salute, stando attenta che siano naturali e di efficacia riconosciuta.

Hanno l’aspetto positivo che agiscono anche in simbiosi tra loro senza alcun problema, inoltre mi facilitano la vita nel rimediare ai miei “sgarri” di alimentazione .

 

Una giornata tipo potrebbe sembrare qualcosa di simile:

Colazione

Uova, pane tostato e avocado (in passato non mi sarei mai permessa di mangiare il pane, ma ora lo adoro).

Pranzo

Tortino di hamburger fatto in casa con patate dolci e broccoli, involtino di pollo o insalata di pollo, a seconda dei miei livelli di fame.

Cena

Spiedini di carne e ananas con riso integrale, pollo e pasta, o a volte colazione per cena (uova e pane tostato di nuovo, perché è così appetitoso!).

Spuntini tra i pasti

Barrette energetiche , noci miste, mix di frutti fatti in casa, yogurt greco con frutta, torte di riso con una passatina di crema di nocciola (questo è uno dei miei sgarri).

CHETOSI, BRUCIA GRASSO, BRUCIARE I GRASSI, DIMAGRIRE, PERDERE PESO, AUMENTA L’ENERGIA, TRASFORMA GRASSO IN ENERGIA, ACCELERA IL METABOLISMO, MIGLIORA UMORE ED ENERGIA

 MI SENTO IN FORMA, PIÙ FORTE E FELICE

(NON CERCO PIÙ LA CONFERMA ALTRUI)

È stato difficile accettare che, probabilmente, non mi sarei mai allenata duramente come una volta.

Tuttavia paradossalmente, durante gli esercizi di bodybuilding ora posso sollevare di più e, posso fare cose divertenti in palestra con nuovi esercizi di fitness e cardio fitness.

Mi diverto davvero, invece di provare a modellare una parte specifica del mio corpo.

Ah.. la mia pelle è tornata morbida e fresca e NON PERDO PIÙ I CAPELLI, anche grazie ad alcune cure che in qualche settimana li hanno rigenerati.

Ora sono nella mia forma migliore, con le giuste curve.

Mi accetto, mi piaccio e non sono mai stata più felice con la mia immagine allo specchio e, sono finalmente in pace con il mio fisico, la mia silhouette.

Quando avevo un corpo magro non mi sono mai sentita così felice o in salute.

Essere in salute mi ha aiutato a ottenere un’enorme quantità di fiducia che non avevo mai avuto prima.

    GODITELA E RILASSATI

(LA VITA È BELLA)

Non sacrificare il bello della vita per un corpo che pensi ti possa rendere felice.

Molto probabilmente non lo farà e, ti toglierà la tua vita sociale, i tuoi rapporti e la tua sanità mentale.

Trova una simbiosi corretta tra cibo ed esercizi per dimagrire, un giusto equilibrio.

Questo renderà felice la tua vita con un sacco di viaggi e avventure (senza ossessione per il cibo), un sacco di uscite serali con le amiche, un sacco di piatti deliziosi che ti potrai finalmente gustare senza fisse mentali.

Avrai in generale tanti e tanti ricordi felici a cui, altrimenti, avresti rinunciato restando ossessionata dal mangiare “sano” o dalla fissa del fitness e degli addominali.

tutore per schiena per correggere la postura sbagliata. contro mal di schiena, cervicale, dolori muscolo scheletrici, tendiniti, sciaticaLEGGI ANCHE :

Alimenti per una pelle sempre giovane

Benessere fisico, mentale ed intimo

Body Building e Caduta dei Capelli

Cervicale – Cos’è e come curarla, anche a casa

Chiropratica – Cos’è e quando serve

Dieta Chetogenica – Come funziona?

Dieta Dukan – Efficace o dannosa

Dieta Mediterranea ed i suoi benefici

Dieta Paleolitica – Una dieta del Momento

Piedi – Benessere e salute del corpo

 

 

dieta proteica, proteine, ipocalorico,

DIETA DUKAN EFFICACE O DANNOSA

LA DIETA DUKAN È DIVENUTA FAMOSA NEL MONDO PER ESSERE STATA SEGUITA DA PERSONE FAMOSE COME JENNIFER LOPEZ. MA È VERAMENTE VALIDA OPPURE DANNOSA ?

DIETA DUKAN – COS’È ?

È una dieta formulata dal medico francese Pierre Dukan, divenuta molto famosa per aver fatto dimagrire personaggi di fama mondiale.

Jennifer Lopez in abito nero scollato
Jennifer Lopez

Tra questi troviamo Carole Middleton e, attrici molto famose dopo la gravidanza come Jennifer Lopez.

Addirittura, il presidente francese Mitterrand ha usufruito della sua dieta.

Grazie agli illustri clienti la dieta Dukan è esplosa in Europa ed in America, con oltre 11 milioni di libri venduti e decine di milioni di seguaci.

È una dieta basata su una teoria che va in controcorrente rispetto le diete fino al suo esordio somministrate.

Infatti, il conteggio delle calorie non è più la chiave per perdere peso.

 

 

CRITERIO DELLA DIETA DUKAN

L’elemento fondamentale per questa dieta è la proteina.

Le proteina, la cui catena molecolare è composta da aminoacidi, è una centrale elettrica per dimagrire e raggiungere il peso forma.

Ha la caratteristica di saziare e, fa spendere tempo ed energia all’organismo per essere digerita.

Inoltre, messa a confronto con i carboidrati, fornisce pochissime calorie per ogni grammo di cibo.

Pertanto, limitare i carboidrati, la fonte di energia preferita dal corpo, lo costringe a trasformare se stesso in un combustibile alternativo.

Quando nel sangue scarseggiano gli zuccheri semplici e complessi, l’organismo comincia ad attaccare il grasso adiposo, che ha la funzione di un magazzino ambulante di energia.

 

barbeque, carne condita, carne al fuoco, salsa barbeque, carne rossa, manzo, maiale, angus, chianina, mucca
carne ai ferri

DIETA VELOCE

Si afferma che con la dieta Dukan, si possa dimagrire velocemente.

È possibile perdere fino a 10 chili entro la prima settimana e continuare a perdere da 2 a 4 chili a settimana.

La dieta Dukan prosegue fino a quando si è raggiunto il proprio obiettivo di peso.

 

Questa è già, di per se, una motivazione sufficiente per coloro che seguono strettamente una dieta.

In un secondo momento, si premiano i fedeli seguaci aggiungendo lentamente il pane, il formaggio e naturalmente la frutta.

 

CHI È IL DOTT. PIERRE DUKAN ?

Era un medico generico parigino della classe 1941, fino al 2013.

In tale anno, all’età di 72 anni è stato bandito dal praticare il lavoro di nutrizionista dietologo in Francia.

Sospeso per otto giorni, per aver infranto l’etica medica, prescrivendo una pillola dimagrante ad uno dei suoi pazienti negli anni ’70, che è stata successivamente ritirata dal mercato.

dietologo, medico, dietista, kate middleton, jennifer lopez
Dr. Pierre Dukan

Cominciò ad occuparsi di alimentazione nel 1975 e, dopo 20 anni di ricerche, divulgò la sua dieta proteica per dimagrire.

Dopo aver curato personaggi famosi e potenti, la sua popolarità è esplosa facendogli vendere oltre 11 milioni di copie del libro della sua dieta.

CURIOSITÀ

La Dieta Dukan si è classificata al 39° posto nelle 40 migliori diete al mondo.

40 tipi di dieta, tra le più diffuse al mondo, sono state valutate con il contributo di un gruppo di esperti in alimentazione americani.

FEBBRE, RILEVATORE DI TEMPERATURA, CORONA VIRUS, PANDEMIA, EPIDEMIA, VIRUS, TERMOMETRO, SENSORE DI CALORE

COME FUNZIONA LA DIETA DUKAN?

Le Dieta Dukan è suddivisa in 4 fasi da seguire molto attentamente:

1) Fase di “Attacco” in cui si mangiano cibi esclusivamente proteici.

Dura 5-10 giorni a seconda del peso e dell’andamento della dieta. Si mangia finché si è sazi, in stile americano “All You Can Eat”.

carne nell’affumicatore

Lo scopo principale di questa fase è quello di introdurre buone abitudini alimentari, mentre si affrontano i soliti problemi di fame compulsiva.

Per la maggior parte delle persone questa è anche la fase con la più grande perdita di peso.

Con il passare del tempo il corpo si adeguerà al nuovo regime e dimagrirà ad un ritmo più stabile.

2) Fase di “Crociera” che consente di consumare verdure selezionate in giorni selezionati, consentendo alle persone a dieta di raggiungere più gradualmente il peso a cui mirano.

Sono escluse verdure amidacee o grasse, come le patate o l’avocado.

La durata di questa fase, in cui si perde 1 kg a settimana, è puramente personale.

3) La terza fase, di “Consolidamento”, è studiata per aiutare a prevenire futuri enormi aumenti di peso; il cosidetto “Effetto yo-yo”.

Durante questa fase, la frutta, il pane, il formaggio e gli amidi vengono reintrodotti nella dieta normale.

4) Nell’ultima fase, di “Stabilizzazione permanente“, si è relativamente liberi di mangiare quello che si vuole senza ingrassare, purché si seguano alcune regole.

Il giorno delle proteine è una volta alla settimana, mangiando la crusca d’avena ogni giorno e impegnandosi a praticare quotidianamente degli esercizi per dimagrire.

pesce, carne bianca, pesce di mare, gamberetti, gamberi, polpi, seppie
Antipasto di-pesce misto

 

QUANTO COSTA LA DIETA DUKAN ?

Carne rossa o bianca, pesce, verdure e latticini sono costosi, soprattutto se ne mangi in quantità, come è previsto da questa dieta.

La dieta Dukan è una dieta proteica fondata principalmente sul consumo di carne di vario genere.

 

La Dukan è agli antipodi della Dieta Mediterrana, che è basata su un’ampia gamma di alimenti con incidenza sul portafoglio accettabile per tutti.

Questo porta la soglia di spesa ben più in alto rispetto ad una classica dieta dimagrante.

Inoltre, non è nemmeno una dieta personalizzata più di tanto, poiché è sufficiente che si mangi a volontà all’interno di una tipologia di alimenti.

LA DIETA DUKAN TI AIUTERÀ A PERDERE PESO?

ragazza si pesa su bilanciaUna dieta ipocalorica dà SEMPRE risultati soggettivi, anche perché si deve vedere da che livello di obesità si parte.

Tuttavia, dalle informazioni di chi l’ha seguita si parla, nelle prime due fasi, di mezzo chilo al giorno di media.

Quindi, parlare di dieta veloce è sempre diverso dallo specificare con esattezza il tempo necessario per raggiungere il peso ideale fissato.

 

QUANTO È FACILE SEGUIRE LA DIETA DUKAN?

La dieta Dukan è basata sulle 4 fasi sopra descritte, composte da regole molto ferree di comportamento.

Ciò richiede una buona dose di volontà, come del resto per tutte le diete, escluso la dieta Mediterranea.

Mentre le fasi restrittive sono brevi ma molto rigide, non si deve sottovalutare la forza di volontà di cui si ha bisogno.

Non è nota per la sua convenienza. Le sue ricette sono abbondanti e semplici.

cena al ristorante, tavolata, ragazzi giovani a cenaMangiare al ristorante è consentito, ma l’alcool è bandito in maniera assoluta durante le prime fasi della dieta.

Questo perché, con il suo apporto calorico, ne pregiudicherebbe il risultato.

Mangiare fuori è permesso, a patto che si ordini dal menù i cibi che sono consentiti dalla dieta.

Nella Dieta Dukan sono indicate delle ricette per poterla seguire al meglio.

Nella fase di “attacco”, un esempio di piatto proteico è la bistecca con contorno di gamberetti, perché coniuga le proteine animali con quelle del pesce.

Durante la fase di “crociera” si possono mangiare alcune verdure al vapore che però, se ci si trovasse al  ristorante, andrebbero richieste senza olio o peggio, burro.

Niente dolce

Nella dieta Dukan non sono ammessi i dolci, pertanto si suggerisce di ordinare un caffè o di consumare uno yogurt per terminare il pasto con una nota dolce.

 

CONTRALIP, colesterolo, riso, riso rosso, malattie, cardiovascolari, fermentato, valori colesterolo, compresse, Ministero della salute, naturale,coloranti, oli, derivati animali, parabeni, paraffine, olio di palma, altri agenti chimici, Monacolina K, farmaci anticolesterolo, monacoline

DIETA IMPEGNATIVA NELL’IMPIEGO DI TEMPO

Ci si deve preparare i pasti, in base al programma, per cui si impiega anche il tempo di preparazione e programmazione.

Sentirsi sazi non dovrebbe essere un problema.

Gli esperti di nutrizione sottolineano l’importanza della sazietà, la soddisfazione di averne avuto abbastanza.

Sicuramente non si soffre di fame con la Dieta Dukan. Ci si riempie di proteine e si mangia finché si è sazi.

LE SPEZIE PER MIGLIORARE IL GUSTO

In assenza di molti condimenti come burro ed alcuni tipi di oli, si possono usare erbe e spezie per insaporire i piatti.

Ci si prepara tutto da sé, quindi se qualcosa non ha un buon sapore, si sa di chi è la colpa.

In assenza di molti condimenti e oli tradizionali, si possono sfruttare pienamente la fantasia e le abilità culinarie.

 

piatto con carne, roast-beef e verdure
Dukan-carne-verdure

QUANTI ESERCIZI PER DIMAGRIRE SERVONO CON LA DIETA DUKAN?

La Dieta Dukan, sul come dimagrire velocemente con l’esercizio fisico, prevede:

  • almeno 20 minuti di camminata veloce al giorno in fase di attacco
  • da 30 a 60 minuti in crociera
  • 25 minuti in consolidamento
  • 20 minuti in stabilizzazione permanente.

Il programma di Dukan prevede anche esercizi per tonificare lo stomaco, le cosce, le braccia e il sedere.

Pertanto, l’esercizio fisico si rivela importante per seguire correttamente la dieta.

È bene sapere che, con la camminata veloce si bruciano più calorie che con la corsa, ed è più sostenibile come sforzo fisico.

LA DIETA DUKAN: DETTAGLI

ALTO CONTENUTO DI PROTEINE

Questa dieta prevede di assumere più proteine rispetto alla RDA, la quantità raccomandata giornaliera.

Questo porta una serie di vantaggi e svantaggi che andiamo qui ad elencare.

VANTAGGI

carne al fuoco su griglia
hamburger alla griglia
  1. Non si patisce la fame, anzi
  2. Mangi un’ampia scelta di cibo rispetto le altre diete
  3. Non è monotona

 

SVANTAGGI

  1. Molte regole
  2. Potrebbe avere squilibri nutrizionali
  3. Ha un costo maggiore di gestione

 

LA DIETA DUKAN PRESENTA RISCHI PER LA SALUTE?

A breve termine, una dieta ricca di proteine e basso contenuto di carboidrati può non essere dannosa, perché  è troppo presto per vederne eventuali conseguenze.

Infatti, se protratta per lungo tempo, si potrebbero riscontrare dei problemi che nel breve termine non erano ancora evidenti.

Durante la digestione della carne, la proteina crea acido urico, che deve essere eliminato.

A causa dell’elevata quantità di proteine, i reni sono particolarmente esposti ad un sovraccarico di lavoro.

Per questo, si potrebbero creare problemi renali o peggiorare quelli esistenti.

bruschette con sardine, dieta dukan, dieta mediterranea, pesce, omega3
bruschette con sardine

La Dieta Dukan prevede che, per bilanciare questo aspetto si debba bere abbastanza acqua, in modo da tenere i reni efficienti.

Questo però, non esclude l’insorgenza di rischi soprattutto per il fegato.

Con questa dieta, il fegato è comunque sottoposto ad un lavoro intenso che, alla lunga, si ripercuote anche sul cuore.

L’esclusione di interi gruppi alimentari, in particolare cereali e frutta, potrebbe anche mettere a rischio di carenze nutrizionali.

Inoltre, si possono verificare controindicazioni come letargia, alito cattivo, secchezza delle fauci e stitichezza.

 

suppoto energetico, glutine, naturali, vegani, senso di fame, chili di troppo, gonfiore, leggerezza, naturale 100%, alimentazione sana, brucia grassi

LA DIETA DUKAN È UNA DIETA SALUTARE PER IL CUORE?

Questo non è chiaro.

Alcuni pazienti, sottoposti a dieta di Dukan, hanno riportato che i loro livelli di colesterolo e trigliceridi sono rimasti uguali o migliorati.

Tuttavia, questi risultati sono tutt’altro che la prova dei benefici cardiaci della dieta.

In generale, i dietologi nutrizionisti esperti raccomandano una dieta molto ricca di frutta, verdura e cereali integrali ricchi di fibre, povera di grassi saturi e sale.

Può sembrare che la dieta vegana sia descritta nei loro consigli, ma in realtà si riferiscono di più ad un modello tipo dieta Mediterranea.

I risultati della ricerca, sulle diete altamente proteiche in generale ed il loro effetto sulla salute del cuore, rimangono confusi ed incerti.

Come già riportato, il maggiore sforzo del fegato e del cuore per la digestione fa ragionevolmente pensare che, nel lungo periodo, si possano avere delle conseguenze serie anche a livello cardiaco.

 

DIETA DUKAN E DIABETE

LA DIETA DUKAN PUÒ PREVENIRE O CONTROLLARE IL DIABETE?

prevenzione, salute, benessere, stare bene, curare, sangue
Diabete: misurazione tasso glicemico

Questo aspetto è sconosciuto, ma se si considera che il sistema Dukan vieta i dolci e zuccheri semplici, si può pensare che ragionevolmente non lo provochi.

Nella dieta Dukan si escludono soprattutto  zuccheri raffinati, pertanto di sicuro non lo aggrava.

Ciò detto è un aspetto sul quale non vi sono ancora certezze, per questo motivo è bene usare cautela.

 

PREVENZIONE AL DIABETE

Il sovrappeso è uno dei più grandi fattori di rischio per il diabete del tipo 2.

Se questa dieta permette di perdere peso tenendolo sotto controllo, quasi certamente si terranno lontani anche i rischi di insorgenza del diabete del tipo 2.

CONTROLLO 

Almeno nelle fasi iniziali, questa dieta non assomiglia alle classiche diete che enfatizzano il consumo di frutta, verdura e cereali integrali.

Le fasi successive, che sono meno rigorose, ti permetteranno di garantire che il tuo menù sia in linea con le raccomandazioni del tuo medico.

 

LA DIETA DUKAN È ADATTA A TUTTI?

Alcune persone a dieta potrebbero avere difficoltà a seguire la dieta Dukan.

Chi ha problemi ai reni, oppure ha problemi al sangue tipo la Sindrome di Hughes, o di pressione arteriosa, è consigliato di rivolgersi al suo medico per un parere.

A causa del suo alto contenuto di carne, la Dieta Dukan, nella versione originale, è inadatta ai principi dei vegani o dei vegetariani.

tofu, seitan, vegani, vegetariani
hamburger vegani-vegetariani

Per queste tipologie di alimentazioni si possono coniugare dieta dukan e  la dieta vegana o la dieta halal o altre tipologie di dieta.

I VEGANI

Per esempio, nella fase di attacco i vegani dovrebbero mangiare parecchio tofu e seitan; le uniche opzioni per ottenere il livello proteico necessario.

 

I VEGETARIANI

I vegetariani, che sono meno restrittivi dei vegani, hanno sicuramente meno problemi a seguirla adattando i piatti in chiave vegetariana.

Si possono somministrare bistecche di soia, latte, yogurt, tempeh e hamburger vegetariani.

Nota Bene: Il dr. Dukan consiglia di usare queste tipologie di proteine con una certa misura, poiché contengono più alti livelli di carboidrati e possono falsare la dieta.

I vegetariani che hanno la possibilità di mangiare uova e latticini nella fasi di attacco, per poi introdurre frutta e verdura nella fase della crociera, sono sicuramente più avvantaggiati dei vegani.

 

DIETA DUKAN PER CELIACI

Per i celiaci, la dieta deve essere variata con alimenti naturalmente privi di glutine come uova, carne e verdure.

Pertanto, basta fare attenzione a scegliere i cereali durante l’acquisto di crusca d’avena priva di glutine.

fiocchi d'avena, cereali, kellog's,, colazione
fiocchi d’avena

Chi soffre di pressione alta deve adeguare la dieta ad un basso contenuto di sale.

Infatti, chi è soggetto deve fare attenzione ad alimenti per dimagrire proteici con alto contenuto di sodio, per restare sotto la soglia consigliata.

Per fare un esempio, i gamberetti in salamoia è meglio evitarli.

 

DIETA DUKAN ED ALTRE RELIGIONI

Coloro che sono di religione Ebraica possono usare solo alimenti kosher.

Per chi è di religione Musulmana si può usare solo carne Halal.

LA DIETA DUKAN È UNA DIETA VALIDA?

CONSIDERAZIONI

L’elevata quantità di proteine potrebbe portare a problemi di salute nel lungo termine, ed il divieto a determinati gruppi alimentari può comportare un rischio di carenze nutrizionali.

Le calorie consigliate si basano su un livello di attività moderato.

Quindi , il divieto di assumere interi gruppi alimentari comporta un rischio di insorgenza di disturbi dovuti alla carenze di certi nutrimenti.

SAZIANTE RAPIDO, INTEGRATORE ALIMENTARE, RIDUCE LA FAME, SAZIA, FA DIMAGRIRE, DIMAGRIMENTO PER DIMAGRIRE, PERDITA DI PESO, PERDERE PESO, MANGIARE MENO, IN FORMA,
SAZIANTE RAPIDO, INTEGRATORE ALIMENTARE, RIDUCE LA FAME, SAZIA, FA DIMAGRIRE, DIMAGRIMENTO
PER DIMAGRIRE, PERDITA DI PESO, PERDERE PESO, MANGIARE MENO, IN FORMA,

EFFETTI COLLATERALI POSSIBILI

Possibili effetti collaterali includono letargia, alitosi e costipazione.

In più, oltre gli eccessi delle prime due fasi, non è previsto alcun piano alimentare per la stabilizzazione permanente, che è l’ultima fase altamente variabile.

Infine, a causa della natura in stile “all-you-can-eat” di questa dieta, i livelli calorici qui sotto indicati sono molto variabili e soggettivi.

Quindi, non vi è un vero e proprio monitoraggio completo preliminare, se non postumo a seguito delle analisi del sangue.

Qui di seguito ci sono i dati nutrizionali calcolati per un programma di Dieta Dukan nelle prime 3 fasi, considerando adulti di 19 anni che svolgono una moderata attività fisica..

Dieta Dukan: attacco Dieta Dukan: crociera Consigliato
calorie 1.722 1.200 Donne

19-25: 2200

26-50: 2000

51+: 1800

Uomini

19-25: 2,800

26-45: 2,600

46-65: 2,400

65+: 2200

Percentuale di grasso totale

dell’assunzione calorica

23% 18% 20% -35%
% Di grasso saturo

di apporto calorico

8% 5% Meno di 10%
% Di grasso

corporeo di assunzione calorica

0% 0% N / A
Carboidrati totali

% di apporto calorico

27% 38% 45% -65%
Zuccheri

(totale eccetto come notato)

17% 25% N / A
Fibra 4 g. 11 g. Donne

19-30: 28 g.

31-50: 25 g.

51+: 22 g.

Uomini

19-30: 34 g.

31-50: 31 g.

51+: 28 g.

Proteina

% di assunzione calorica

46% 41% 10% -35%
Sodio 3.945 mg. 1.672 mg. Sotto 2.300 mg.
Potassio 3.297 mg. 2.544 mg. Almeno 4.700 mg.
Calcio 1.497 mg. 1.307 mg. Donne

19-50: 1.000 mg.

51+: 1.200 mg.

Men

1.000 mg.

Vitamina B-12 8,2 mcg. 3,4 mcg. 2,4 mcg.
Vitamina D 11,6 mcg. 8,9 mcg. 15 mcg.

Le raccomandazioni si applicano agli adulti dai 19 anni in su, eccetto per quanto indicato.

Le calorie consigliate si basano su un livello di attività moderato.

 

QUALI PASTI SONO AMMESSI CON LA DIETA DUKAN?

Questo dipende dalla fase.

Durante le prime due settimane, quindi nella “fase di attacco” si assumono a volontà i cibi ad alto contenuto proteico.

salmone affumicato, cotto,dieta dukan, mediterranea, omega 3
salmone affumicato

Quelli approvati comprendono:

  • manzo magro, vitello, maiale e selvaggina;
  • organi come cuore, fegato e lingua; pesce;
  • frutti di mare;
  • tacchino e pollo magri; uova;
  • tofu e seitan.

Si trovano anche i latticini senza grassi e crusca d’avena.

Nelle fasi di “crociera” e di “consolidamento” si aggiungono altri gruppi di alimenti:

Prima le verdure, poi le porzioni di frutta, il pane integrale, i formaggi e i cibi amidacei come la pasta o la quinoa.

Sono ammessi uno o due pasti dove si può “sgarrare”.

Alla fine, si è liberi di mangiare a piacimento, a patto di rispettare il menu delle proteine un giorno alla settimana.

 

PIANIFICAZIONE DEI PASTI NELLA DIETA DUKAN

Ecco una giornata di piatti tipici durante le prime tre fasi di Dukan.

La guida “La dieta di Dukan” fornisce piani pasto per le fasi “Attacco” e “Crociera”.

Anche se tecnicamente si può mangiare tutto, sono state applicate le porzioni per poter calcolare le analisi nutrizionali.

Tenete conto, quindi, che questi valori sono solo un riferimento.

Mentre la guida “La dieta di Dukan” non offre alcun menù per la fase di consolidamento, ne è stata illustrata una a random basata sulle sue linee guida.

KRESTINA PRO, contrasta la caduta dei capelli, cura per capelli, rinforzare, stimolare, ricrescita, trattamento professionale, trattamento d'urto, caduta capelli, capelli deboli, capelli sfibratiDI SEGUITO SI RIPORTA UN ESEMPIO DI DIETA DUKAN

FASE “ATTACCO”

Prima colazione

1 tazza di caffè con dolcificante artificiale a scelta

200 gr di yogurt senza grassi

1 Dukan gallette Dukan o pancake *

Snack (se affamato)
100 gr di ricotta senza grassi

Pranzo

Uovo sodo con maionese alle erbe *

125 gr di bistecca barbecue *

200 gr di yogurt senza grassi

Snack (se affamato)
200 gr di yogurt senza grassi

Cena

gallette di riso, di farina, di crusca
gallette dukan

1 chilo di gamberetto saltato in erbe

200 gr di cotolette di pollo

Dukan crema pasticcera *

gallette Dukan

 

FASE “CROCIERA”

Prima colazione

1 tazza di caffè con dolcificante artificiale a vostra scelta

200 gr di yogurt senza grassi

1 galette di crusca d’avena (pancake) *

Snack (se affamato)
100 gr di ricotta senza grassi

Pranzo

maiale, carne affumicata, salsa barbeque
costine di maiale affumicate

Insalata di lattuga con vinaigrette

Gratin di cavolfiore

Crema pasticcera

Snack (se affamato)

100 gr di yogurt senza grassi

Cena

Cetrioli, serviti caldi o freddi

200 gr di pollo Marengo

Crema alla vaniglia

Attività fisica, mangiare meno, proprietà benefiche, HCA, acido idrossicitrico, capsule, vegetale, curativa, vie urinarie, calcoli, colesterolo cattivo, muscoli, estratti standardizzati, nutrienti, GARCINIA, dimagrante, brucia il grasso, grasso in ecccesso, depura l'organismo, MELONE AMARO, fisiologico.FASE “CONSOLIDAMENTO”

Prima colazione

yogurt di frutta, bianco, yogurt greco, yogurt acido, panna
gallette yogurt bianco

1 tazza di caffè con dolcificante artificiale a scelta

200 gr di yogurt senza grassi

1 galette di crusca d’avena (pancake)

2 fette di pane integrale con 2 cucchiaini di burro leggero

Snack (se affamato)
100 gr di ricotta senza grassi

1 mela

Pranzo

Insalata di lattuga con vinaigrette

Gratin di cavolfiore

Crema pasticcera

Snack (se affamato)
100 gr di yogurt senza grassi

40 gr di formaggio cheddar

Cena

Cetrioli, serviti caldi o freddi

200 gr di pollo Marengo

200 gr di quinoa cotta

Crema alla vaniglia

 

COSA POSSO MANGIARE NELLA DIETA DUKAN?

ATTACCO

È una fase da sogno per un ghiotto essendo “all-you-can-eat”.

La fase dura da uno a 10 giorni, a seconda di quanto peso devi perdere.

Per la maggior parte delle persone a dieta il peso da perdere va dai 5 ai 10 chili.

L’attacco è in genere di cinque giorni e, la perdita di peso è in genere da 4 a 7 chili, secondo Dukan.

Qui di seguito si riporta un esempio di quello che si può mangiare.

CARNE

Si intende magra di manzo, vitello, maiale, pollame, tacchino, prosciutto magro e carne di organi, inclusi fegato e lingua
Pesce

PESCI E MOLLUSCHI

Proteine ​​vegetali e uova

pesce, carne bianca, pesce di mare, gamberetti, gamberi, polpi, seppie
Antipasto di-pesce misto

Le proteine vegetali vengono dai legumi come i fagioli ed i ceci, poi il tofu, il seitan e
Latte senza grassi

BEVANDE CALORICHE

Crusca d’avena: 1 cucchiaio e 1/2 cucchiai richiesti

Spezie ed erbe aromatiche

 

CROCIERA

In questa fase, aggiungerai di nuovo alcune verdure in stile “all-you-can-eat”.

Questi includono cetrioli, funghi, zucchine, peperoni e  insalate di verdure
Crusca d’avena: 2 cucchiai necessari

Nota Bene: Dukan consiglia di alternare un giorno della fase di attacco “proteine ​​pure” con un giorno di proteine ​​e verdure.

È anche un’opzione a piacere assumere proteine per cinque giorni e verdura per cinque giorni, alternando fino a raggiungere il peso prefissato.

 

CONSOLIDAMENTO

È una fase importante in cui vi è il rischio di riacquistare del peso.

Ogni giorno puoi avere:

  • Proteine: tutto ciò che puoi mangiare
  • Verdure: tutto quello che puoi mangiare
  • Una porzione di frutta
  • Due fette di pane integrale
  • Formaggio: 40 gr
  • Crusca d’avena, 2 cucchiai da tavola richiesti
girelle di tonno,girelle ripiene, pane morbido, pane bianco, tonno, sottaceti
girelle di tonno

Ogni settimana, sono anche consentite due porzioni di:

  • Cibi amidacei come la pasta, la patata o la quinoa
  • Tre pietanze proteiche specifiche (cosciotto d’agnello, maiale arrosto e prosciutto cotto)
  • Uno o due “festeggiamenti” dove puoi mangiare tutto quello che vuoi, a patto di non abbuffarti.
  • Sei obbligato a tornare alla fase di attacco “pura-proteina” una volta alla settimana.

GARCINIA COMBOGIA, GARCINIA, CALMA LA FAME, ENERGIA, CARBOIDRATI, CONCENTRAZIONE, PASTIGLIE, DIMAGRIMENTO, STITICHEZZA, PERDERE PESO, NATURALE, BLISTER, STIPSI, regolarità del transito intestinale e le funzionalità depurative., dimagrire, peRdere peso, fitness, pastiglie, compresse, capsuleSTABILIZZAZIONE PERMANENTE

In questa fase si può mangiare quello che si vuole sei giorni alla settimana, più il giorno di proteine, a patto di non abbandonare ciò che hai imparato durante il consolidamento.

I 3 cucchiai quotidiani di crusca d’avena sono ormai un’abitudine.

Il settimo giorno è una giornata puramente di proteine ​della fase di attacco.

Questa fase è destinata a durare una vita.

N.B.: Nel 2014, il nutrizionista dietologo Pierre Dukan è stato rimosso dal registro medico francese.

Da allora, egli ha potuto promuovere la sua dieta sull’esclusivo piano commerciale, come riportato dal Guardian.

 

COSA VIETA DI MANGIARE LA DIETA DUKAN ?

 

pane, faruina, panificati, sfarinati,
pane, baguette

Nella dieta Dukan non si può barare, poiché renderebbe nulla tutta la dieta stessa.

Comunque, visto tutte le fasi e le varietà di cibi consentiti, non sarebbe nemmeno opportuno.

A questo punto, meglio non seguire proprio la dieta.

 

 

 

A seconda della fase in cui ti trovi non puoi avere:

  • Tutto ciò che non è proteico durante l’attacco
  • Verdure amidacee durante la crociera
  • Alcool, fino a raggiungere la fase di consolidamento

 

QUALI ALIMENTI DOVREI LIMITARE O EVITARE SULLA DIETA DUKAN?

In ogni fase esiste quel che si può avere e quello che si deve evitare.

Ecco alcune limitazioni giornaliere:

  • Verdure: zero durante la fase di attacco ed alcune sono consentite durante la fase di crociera.
  • Una porzione di frutta
  • Due fette di pane integrale
  • Formaggio: 40 gr

 

RECENSIONI DELLA DIETA DUKAN

Le valutazioni riportate da medici specialisti indicano punteggi da 1 a 5 assegnati alla dieta Dukan.

Sette categorie consultate tra dietologi nutrizionisti, specialisti in diabete e malattie cardiache ed altri esperti di dieta, forniscono il loro giudizio su un pannello di valutazione.

L’esito per la Dieta Dukan non è stato soddisfacente in nessuno dei criteri valutati.

Gli esperti hanno riconosciuto che Dukan è abbastanza probabile che aiuti con la perdere peso, nel dimagrire velocemente, come per la maggior parte delle diete esaminate.

Tuttavia, nei giudizi sul livello nutrizionale, sono stati nettamente critici riguardo alla completezza della dieta.

Hanno criticato la facilità con cui la si può seguire, la sua capacità di prevenire o controllare il diabete e  malattie del cuore, persino la sua sicurezza.

Un medico del comitato di giudizio ha definito la dieta “sconsiderata”.

Si parla, tuttavia, di una classifica sulle 40 migliori diete.

 

 

braciola di maiale
braciola di maiale

KRESTINA PRO, contrasta la caduta dei capelli, cura per capelli, rinforzare, stimolare, ricrescita, trattamento professionale, trattamento d'urto, caduta capelli, capelli deboli, capelli sfibratiLE RECENSIONI COMPLESSIVE

1,9 stelle su 5

La dieta Dukan è troppo restrittiva e, non ci sono prove che funzioni, hanno concluso gli esperti.

Un medico del comitato l’ha descritta come una dieta “idiota”.

La dieta Dukan si è classificata al 39° posto su 40 nella categoria delle diete migliori.

 

GESTIRE O PREVENIRE IL DIABETE

2 stelle su 5

Gli esperti mettono Dukan al 37° posto nell’elenco delle diete classificate per la prevenzione del diabete..

Una mancanza di ricerca sulla sua efficacia, come regime per prevenire o controllare il diabete, ha dato al comitato poca possibilità di fornire una valutazione efficace.

 

FACILE DA SEGUIRE

1,5 stelle su 5
Gli esperti hanno classificato Dukan tra le diete più difficili da seguire.

La lunga lista di regole e le fasi severamente restrittive la rendono difficile da sostenere.

Ci sono “così tante regole che potrebbe essere meglio rinunciare a mangiare”, ha commentato un membro del comitato.

In questa categoria la dieta Dukan è classificata al 36° posto delle diete più facili da seguire.

 

SALUTE DEL CUORE

salute cardiaca, aorta, valvola, salute del cuore
salute del cuore

1,5 stelle su 5

Non c’è stata fiducia nel giudizio nella capacità della dieta Dukan di prevenire o gestire malattie cardiovascolari.

Diverso il giudizio rispetto alla capacità di prevenire o gestire il diabete.

Lo hanno posizionato per ultimi in questa categoria.

La dieta Dukan è classificata al 40 ° posto nelle migliori diete salutari per il cuore.

 

PERDITA DI PESO A LUNGO TERMINE

1,9 stelle su 5

Generalmente, “A lungo termine” nella ricerca dietetica significa almeno due anni, perciò è stato difficile dare un giudizio obbiettivo.

I relatori hanno ritenuto che la dieta Dukan fosse inefficace nel tenere lontani i chili per così tanto tempo.

Questo perché, il piano ha troppe regole ed è troppo restrittivo per essere sostenibile.

 

NUTRIZIONE

1,6 stelle su 5

Gli esperti esaminatori non hanno ritenuto favorevole che la dieta Dukan escluda cereali e frutta.

Questo perché, in tal modo, si porrebbe a rischio di carenze nutrizionali la salute di chi la segue.

“È contrario alle raccomandazioni per una dieta sana”, ha detto un membro del comitato.

Per completezza nutrizionale, gli esperti hanno valutato il piano al di sotto della media.

SICUREZZA

2,1 stelle su 5

La dieta Dukan ha segnato un punteggio ben al di sotto della media del gruppo per l’aspetto sicurezza.

È stata una delle valutazioni più scarse nella valutazione degli esperti sui possibili rischi per la salute.

Ciò a causa del suo profilo nutrizionale incompleto e della mancanza di dati nel lungo termine per esaminarne gli effetti.

ALOE FEROX, PASTIGLIE, DIMAGRIMENTO, STITICHEZZA, PERDERE PESO, NATURALE, BLISTER, STIPSI, regolarità del transito intestinale e le funzionalità depurative., dimagrire, pedere peso, fitness, pastiglie, compresse, capsulePERDITA DI PESO VELOCE

3,1 stelle su 5

La dieta Dukan è stata giudicata abbastanza efficace per la perdita di peso nel breve termine, pertanto si è classificata al 21° posto di questa categoria.

Anche se in questo aspetto non è andata male, come valutazione generale ha totalizzato un punteggio sotto la media.

Si  è mostrato scetticismo sulle affermazioni secondo le quali si possono perdere fino a 10 chili entro la prima settimana, per continuare con una tendenza da 2 a 4 chili a settimana.

 

LEGGI ANCHE :

Alimenti per una pelle sempre giovane

Benessere fisico, mentale ed intimo

Body Building e Caduta dei Capelli

Cervicale – Cos’è e come curarla, anche a casa

Chiropratica – Cos’è e quando serve

Dieta Chetogenica – Come funziona?

Dieta Mediterranea ed i suoi benefici

Dieta Paleolitica – Una dieta del Momento

Fitness e Bodybuilding – Una vera Ossessione (Una Storia Vera)

Piedi – Benessere e salute del corpo

fitness, ragazza solleva bilancere, abbigliamento fitness, muscoli, in palestra

BENESSERE FISICO, MENTALE ED INTIMO

SI VUOLE ANALIZZARE LA RELAZIONE TRA BENESSERE FISICO, STATO MENTALE E FISICO  DI GIOVANI E ANZIANI, ED I BENEFICI NELLA SFERA INTIMA.

IL BENESSERE FISICO O FITNESS

BENEFICI A CORPO E MENTE

Per prima cosa, dobbiamo considerare il vocabolo moderno con il quale si intende benessere fisico.

Spesso, benessere fisico è  sinonimo di attività fisica, oggi chiamata con  il termine  “Fitness”.

La parola “benessere fisico” si riferisce, al benessere del corpo ed al concetto di all’allenamento.

Inoltre, si riferisce agli esercizi per dimagrire, alla “ginnastica” ed al concetto di “peso forma“.

La ricerca scientifica ha dimostrato che, l’allenamento costante migliora anche la salute mentale.

Ma che tipo di correlazione c’è tra esercizio benessere e salute mentale?

In cosa consiste effettivamente l’associazione tra allenamento del corpo e salute mentale?

È un collegamento fisiologico, psicologico o entrambe le cose?

cervello, mente sana, antistress, fitness, allenamento mentale

 

SCIENZA E BENESSERE

Alcuni fattori psicosociali legano i benefici dell’attività fisica costante alla salute mentale degli adolescenti.

Dei ricercatori hanno esaminato due spiegazioni esistenti per il collegamento tra fitness e salute mentale.

 

 

BENESSERE FISICO E LA RICERCA

PRIME OSSERVAZIONI

1) Come prima cosa l’Ego.

Dall’osservazione della propria immagine si è visto che il Benessere fisico ha effetti positivi sul peso corporeo.

Infatti, tende a portarlo al peso forma con effetti positivi sul tutto il corpo oltre alla propria autostima.

Entra in gioco il fattore psicologico che supporta l’Ego, migliorando così la salute mentale.

2) Il fattore interazione sociale, non solo come piacere agli altri, ma più come aspetto sociale del benessere.

Ciò si può trovare in luoghi specifici per chi pratica fitness, bodybuilding o altro, in ambienti come palestre, parchi, ecc..

Altri aspetti sociali sono lo spirito di squadra e di competizione.

Inoltre ci sono anche il rispetto ed il sostegno reciproco tra colleghi sportivi.

Questi elementi contribuiscono fortemente agli effetti positivi dell’esercizio sulla salute mentale.

 

BENESSERE FISICO E GIOVANI

RICERCA OLANDESE

Una ricerca sui giovani, è stata condotta in Olanda dal Dr Monshouwer.

In questa ricerca ha intervistato oltre 7000 studenti olandesi di età compresa tra gli 11 e i 16 anni.

Gli adolescenti hanno completato dei questionari per valutare il rapporto tra il loro benessere e le attività di fitness.

Si consideravano problemi di salute mentale, la percezione del peso corporeo e la partecipazione sportiva.

il Dr Monshouwer ha raccolto dati sull’età, il sesso e lo stato socio-economico degli adolescenti.

In più, se vivevano a casa con i loro genitori o meno e, se vivessero in un’area urbana o extraurbana.

 

FEBBRE, RILEVATORE DI TEMPERATURA, CORONA VIRUS, PANDEMIA, EPIDEMIA, VIRUS, TERMOMETRO, SENSORE DI CALOREBENESSERE E FITNESS SUI GIOVANI

PRIME SCOPERTE

ragazzo solleva bilanciere, sorriso, abbigliamento fitness, bodybuilding, palestraSi è fatta un’importante scoperta:

1) I giovani fisicamente inattivi sono più a rischio di disturbi psicologici.

Questo nel caso in cui percepiscano il proprio corpo come “troppo grassi” o “troppo magri”,.

Questo vale per problemi di interiorizzazione, come depressione, ansia.

Vale pure per problemi di esternalizzazione, come aggressività e abuso di sostanze psicotrope.

2) Gli adolescenti che praticano fitness e partecipano a sport in squadre, sono a minor rischio per problemi di salute mentale.

 

Si  confermano le ipotesi dell’autostima dovuta alla propria immagine, che le ipotesi dell’interazione sociale.

La relazione tra benessere fisico e salute mentale nei giovani è rappresentata, per un verso, in 2 aspetti:

  1. La percezione del peso corporeo dell’adolescente, cioè “troppo pesante”, “peso corretto” o “troppo magro”.
  2.  L’appartenenza ad associazioni sportive,

Ciò significa una sicurezza psicologica di sé stessi maggiore.

Questa ti permette di affrontare e reggere il confronto con gli altri e, di avere un tuo ruolo nel gruppo.

 

BENESSERE FISICO E BENEFICI

EFFETTI SU CORPO E MENTE

I ricercatori ritengono che anche gli effetti fisiologici del benessere fisico influiscano sullo stato mentale.

uomo di successo, ricchezza, resilienza, obbiettivi, eleganza, stile, Gli esercizi fisici la produzione di ormoni quali la dopamina, la serotonina, le endorfine e l’ossitocina.

Tali ormoni sono fattori fondamentali.

Sono responsabili del corretto movimento, della percezione dell’equilibrio.

Partecipano anche al coordinamento dei muscoli e, del loro funzionamento.

Sono, inoltre, importanti  per il buon umore, il sentirsi energici e concentrati, l’ottimismo ecc..

Tutti questi fattori sono fondamentali per la salute del corpo.

Ne determinano, anche, un buon stato mentale.

Conoscerete sicuramente ragazzi che praticano fitness a scuola.

È probabile che abbiano, mediamente, risultati migliori di chi non li pratica.

Lo spirito del “darsi da fare”, come quello di competizione, infatti, si trasmette negli altri campi della vita quotidiana.

 

BENESSERE FISICO, SALUTE MENTALE, POSIZIONAMENTO SOCIALE

Vi è una correlazione diretta tra i giovani che seguono attività agonistiche ed il tipo di uomini che diventeranno.

Chi cresce con questo spirito, quasi certamente, lo porta negli altri settori della vita.

In futuro, nel lavoro determinerà i futuri uomini di successo o comunque sopra la media nella scala del benessere sociale.

Da ciò si conclude che, il benessere fisico può essere uno strumento efficace per la prevenzione dei problemi di salute mentale degli individui nelle varie fasce di età.

Inoltre, è decisamente favorevole per temprare individui che nella vita sapranno affrontare alla meglio le varie situazioni, anche avverse, che si possono presentare.

 

Attività fisica, mangiare meno, proprietà benefiche, HCA, acido idrossicitrico, capsule, vegetale, curativa, vie urinarie, calcoli, colesterolo cattivo, muscoli, estratti standardizzati, nutrienti, GARCINIA, dimagrante, brucia il grasso, grasso in ecccesso, depura l'organismo, MELONE AMARO, fisiologico.IL BENESSERE SCACCIA LA DEPRESSIONE

MUOVITI PER ESSERE PIÙ FELICE

Fonte: Da una ricerca americana dell’ Università del Michigan

È noto da tempo che, il benessere fisico legato al fitness, grazie alla produzione di Serotonina (detta anche l’ormone della felicità)

La Serotonina unita a Dopamina, Endorfine ed altri ormoni, riduce la depressione e l’ansia.

L’attività fisica viene comunemente consigliata per prevenire, o curare, condizioni di disagio mentale, addirittura malattie mentali .

training, corsa, cervello che lavora, tapis roulant, cardio, fitness, ginnastica aerobica Una conoscenza più approfondita suggerisce che:

La frequenza ed il volume del praticare fitness sono fattori essenziali nel rapporto tra corpo sano e felicità.

È noto che, l’allenamento fisico riduce la depressione e l’ansia, con incremento del livello di benessere.

Inoltre, l’attività fisica viene spesso prescritta per prevenire o curare depressione e salute mentale negativa.

Per esempio, nelle prigioni puntano sull’attività fisica, come il bodybulding, per tenere impegnati i carcerati.

Inoltre, si evita che possano avere disturbi psicologici (noia) che sfocerebbero in aggressività.

Tuttavia, si conosce di meno il rapporto tra fitness ed atteggiamenti mentali positivi, come la felicità e la contentezza.

CORRELAZIONE TRA BENESSERE MENTALE E FITNESS

FATTORI CHE INFLUISCONO SU BUON UMORE E FELICITÀ

Weiyun Chen è una professoressa associata all’Università del Michigan (USA) in kinesiologia.

Voleva sapere se il fitness aumentava il benessere mentale positivo allo stesso modo in cui riduceva la salute mentale negativa.

In particolare, i ricercatori hanno esaminato quali fossero i fattori del fitness associati a buon umore e felicità .

Volevano capire quali tipologie di persone potevano trarre beneficio dai risultati di queste ricerche.

Con questi propositi, la dott.ssa Chen ha esaminato 23 studi sul benessere fisico ,mentale e felicità con il fitness.

anziani, fitness, gioia di vivere, voglia di vivere, tenersi in forma, lavoro di gruppo

COCLUSIONI DELLLA DR.SSA CHEN

In ben 15 studi si è riscontrata una correlazione diretta o indiretta positiva tra fitness e benessere fisico mentale.

Nei restanti otto studi interventistici i risultati sono stati parziali o non soddisfacenti.

Le ricerche tenevano conto di dati clinico-sanitari di migliaia di adulti, anziani, adolescenti, bambini e sopravvissuti al cancro di diversi paesi.

 

BENESSERE FISICO E MENTALE

CONCLUSIONI DELLE D.SSA  CHEN

professoressa Weiyun Chen e staff, ufficio, laboratorio, ricerche
la professoressa Weiyun Chen ed il suo staff

La professoressa Chen, a seguito della sua ricerca ha pubblicato le seguenti conclusioni:

  • “I nostri risultati dicono che frequenza e durata degli esercizi di fitness sono fattori essenziali tra benessere fisico e felicità”.
  • “Ancor più importante:

“Un piccolo cambiamento nel livello di benessere fisico fa la differenza nella felicità.”

  • I risultati indicano una sorta di “soglia” per il rapporto di felicità e benessere fisico.
  • Diverse ricerche hanno concluso che i livelli di felicità erano gli stessi.

Infatti, sia le persone si allenavano per 150-300 minuti a settimana, o più di 300 minuti a settimana mostravano stessi risultati.

 

formicolii ai piedi, senso di ffaticamento, vita frenetica, vita disordinata, trattamento, rcolazione, riflusso sangue, cuore, tensioni gambe, stress lavoro.BENESSERE FISICO – FITNESS E FELICITÀ

ALTRE RICERCHE NEL MONDO LO CONFERMANO

per semplificare la lettura le elenchiamo qui di seguito:

RICERCA n° 1

Sono state condotte alcune ricerche tra benessere fisico e felicità su soggetti inattivi.

I risultati hanno rilevato che la percentuale di felicità era:

  • del 20% più alta per le persone leggermente attive
  • il 29% più alta per le sufficientemente attive
  • del 52% più alta per le persone molto attive.

 

RICERCA N°2fitness ragazza fa allenamento con pesi manubri in palestra con abbigliamento finess

Molti studi hanno esaminato e quantificato la diretta relazione tra benessere fisico e felicità nei giovani.

Le conclusioni dicono che, i giovani i quali svolgono attività fisica una volta a settimana rispetto a zero attività fisica, hanno:

  • 1,4 volte più probabilità di essere felici rispetto a chi è di peso normale
  • 1,5 volte più di probabilità di essere felici di chi è in sovrappeso

 

 

RICERCA N°3

Un altro studio ha rilevato che:

Gli adolescenti che praticano fitness almeno due volte a settimana sono significativamente più felici di quelli che la praticano solo una volta o neppure quella.

 

RICERCA N°4

Un’ulteriore ricerca condotta su studenti universitari ha rilevato che:

Coloro che praticano fitness hanno 1,3 volte più probabilità di essere felici rispetto ai coetanei che non la praticano.

Ciò fornisce una chiara idea del sano e positivo rapporto tra benessere fisico, fitness, buona salute mentale e felicità.

 

BENESSERE FISICO E SESSO

AIUTA L’INTIMITÀ

Alcune ricerche hanno analizzato il rapporto tra Benessere fisico e Felicità coinvolgendo anche gli anziani.

Un aspetto interessante che hanno evidenziato è l’impatto che questo ha nella sfera sessuale.

Infatti, si è potuto constatare che un buon benessere fisico, dovuto a regolare attività di fitness:

  • Influisce direttamente sul grado di autostima e di felicità dei vari soggetti
  • A livello fisiologico, il corpo che pratica fitness reagisce meglio allo sforzo fisico contrastando anche l’invecchiamento.

Per cui, si ha una migliore attitudine a tutte quelle attività che comportano un impegno fisico.

Tra queste, l’attività sessuale, non solo tra i giovani, ma anche tra i meno giovani, ne giova parecchio.

 

suppoto energetico, glutine, naturali, vegani, senso di fame, chili di troppo, gonfiore, leggerezza, naturale 100%, alimentazione sana, brucia grassiBENESSERE FISICO E SESSO TRA I MENO GIOVANI

ANZIANI, BENEFICIO IN FELICITÀ ED INTIMITÀ

fitness, anziani, pollice in su, abbigliamento fitness, palestra, benessereTre studi hanno esaminato il rapporto tra la felicità ed il benessere fisico negli anziani.

Uno studio, ha confermato quello che già è emerso per le altre categorie di età, cioè un esito positivo.

Ha portato a constatare che, anche tra gli anziani il benessere fisico è associato ad una condizione individuale di maggiore felicità.

Pertanto, anche l’attività sessuale è ancora presente e viva.

Un altro studio ha confermato che vi è relazione tra minuti di esercizio fisico settimanali, grado di felicità e attività sessuale raggiunti.

Senza contare i benefici diretti del benessere fisico e fisiologico che il fitness porta, quando eseguito con cautela, per non sovraccaricare l’organismo.

Inoltre emerge che, il grado di felicità che ne deriva, tiene conto dello stato di salute, del ruolo, nonché del posizionamento sociale.

 

BENESSERE FISICO ED ATTIVITÀ SESSUALE

IL FITNESS RAFFORZA L’INTESA

coppia , sessualità,sesso, felicità, amore, feellingMolte persone accettano il concetto di attività sessuale come un aspetto del benessere fisico.

Esiste un legame stabilito tra fitness e attività  sessuale ?

È possibile aumentare il proprio benessere fisico-mentale-sessuale attraverso esercizi standard definiti?

Considerata la connessione naturale mente-corpo-spirito, è logico presumere una relazione.

Le seguenti considerazioni ci faranno capire come l’attività di fitness sia favorevole anche alla sfera sessuale.

In effetti, il fitness può aumentare l’impulso sessuale, il funzionamento, l’attività e la soddisfazione.

Questo, in parte, a causa del miglioramento della resistenza fisica, del tono muscolare e della composizione corporea.

pantaloni snellenti, fuseau, snellenti a forma di jeans, elasticizzati, modellanti, stringenti

FITNESS E SFERA SESSUALE SECONDO STANTEN E YEAGER

FITNESS, DONNE E PIACERE

Secondo i ricercatori, esperti di benessere fisico-mentale-sessuale Stanten e Yeager, l’esercizio attiva il sistema nervoso simpatico.

Tale sistema incoraggia il flusso sanguigno nella regione genitale.

Inoltre, Stanten e Yeager hanno scoperto che, anche i bassi livelli di allenamento tendono ad elevare l’umore.

Il buon umore aiuta a mantenere organi e muscoli sessuali in condizioni di lavoro migliori.

In più, gli autori hanno riferito che, le donne sono diventate più sessualmente sensibili dopo 20 minuti di esercizio fisico intenso.

La donna che pratica fitness, ha una più alta propensione a raggiungere gli stadi del piacere e l’orgasmo.

obbiettivo raggiunto, ok, va bene, va tutto bene, obbiettivo centrato, risultati ottenuti, continua così

 

CHETOSI, BRUCIA GRASSO, BRUCIARE I GRASSI, DIMAGRIRE, PERDERE PESO, AUMENTA L’ENERGIA, TRASFORMA GRASSO IN ENERGIA, ACCELERA IL METABOLISMO, MIGLIORA UMORE ED ENERGIARAPPORTO FITNESS E SESSUALITÀ

ESITI DI ALTRE  RICERCHE

1) I ricercatori Mithcell e Carol Krucoff  scoprirono che, gli uomini aumentavano il testosterone durante l’allenamento.

Questo aumento,in particolare era alto in seguito a sessioni di fitness breve ma intenso.

L’età non sembra essere un fattore determinante nel funzionamento sessuale.

2) In uno studio di alcuni studenti universitari si è potuto verificare una scoperta:

I soggetti che praticavano fitness per più tempo, riportavano una più alta frequenza di attività sessuale.

In più,  anche la frequenza di desiderio ne ha risentito positivamente.palestra, abbigliamento fitness nero, ragazza al salto alla corda

3) Uno studio di Harvard su 160 nuotatori di sesso femminile e maschile, dai 40 ai 60 anni, ha mostrato risultati simili.

Se ne ricava una relazione positiva tra esercizio fisico regolare e godimento sessuale.

4) Anche, Bortz e Wallace, hanno correlato il benessere fisico, l’alta attività sessuale e la soddisfazione.

Il campione di persone esaminato comprendeva sia uomini che donne di una certa età.

5) Uno studio condotto da studenti in età universitaria, condotto nel 2004, ha trovato le seguenti conclusioni:

Vi sono correlazioni tra benessere fisico, fitness, auto-percezione dell’immagine, ego, prestazioni e desiderio sessuale.

 

FITNESS E DESIDERIO

DA UNA RICERCA ITALIANA

In un avvincente confronto tra fitness e attività sessuale, il dott. Palmeri dell’I.S.S. ,nel 2007, ha condotto un altro studio.

Egli ha esaminato la frequenza cardiaca (FC) e la pressione arteriosa (BP) negli uomini e nelle donne adulte.

Le misurazioni sono state eseguite durante le due attività, utilizzando un tapis roulant come modalità di allenamento.

ragazza corre su tapis roulant, palestra, abbigliamento fitnessNe è uscita una scoperta  sorprendente

I partecipanti hanno trascorso più tempo nell’attività sessuale del tempo impiegato sul tapis roulant.

Si è scoperto che la durata dell’allenamento al tapis roulant prevedeva la durata dell’attività sessuale.

Si è misurato un aumento di 2,3 minuti nella durata dell’attività sessuale per ogni 1 minuto di tempo di tapis roulant.

L’ età è inversamente correlata al tempo  impiegato sul tapis roulant ed alla durata dell’attività sessuale.

Perciò, più anziana è la persona e meno è il  tempo trascorso in entrambe le attività.

Per entrambi i sessi, si è scoperto che FC e BP erano più alti sia sul tapis roulant che durante l’attività sessuale.

 

IL FITNESS MIGLIORA LA PRESTAZIONE SESSUALE

BENEFICI AD OGNI LIVELLO

Si arriva alla conclusione che il fitness è un ottimo “preparatore” per le prestazioni sessuali migliorando il benessere fisico.

Il fitness agisce:

1. a livello del corpo, preparando il cuore ed i muscoli allo sforzo fisico

2. a livello mentale, aumentando la sicurezza di sé.

A volte, questo aspetto  è la causa dei flop nelle prestazioni sessuali maschili.

3. a livello fisiologico, aumentando la produzione di serotonine, testosterone e dopamine.

Sono ormoni del sistema androgeno che aumentano il piacere, la sicurezza di sé, l’appetito sessuale e le prestazioni.

vacanza, vita agiata, bella vita, coppia, abbraccio, tramonto, mare, oceano, spiaggia

CONTRALIP, colesterolo, riso, riso rosso, malattie, cardiovascolari, fermentato, valori colesterolo, compresse, Ministero della salute, naturale,coloranti, oli, derivati animali, parabeni, paraffine, olio di palma, altri agenti chimici, Monacolina K, farmaci anticolesterolo, monacolineFITNESS E BENESSERE FISICO:

ESITI DELLE RICERCHE CONDOTTE SUI DUE SESSI

Donne

Uno studio ha esaminato i ruoli del testosterone e dell’alfa-amilasi durante l’eccitazione sessuale indotta dal fitness nelle donne.

L’Alfa Amilasi è un marcatore dell’attività del sistema nervoso simpatico.

Hamilton, Rellini e Meston hanno trovato una forte correlazione tra eccitazione sessuale e fitness.

Usando campioni di saliva, i ricercatori hanno misurato un aumento di alfa-amilasi nelle donne sottoposte allo studio.

Curiosamente, l’aumento non c’è stato nel gruppo di controllo che non ha praticato fitness.

Infatti, non vi erano differenze di testosterone tra chi eseguiva l’esercizio di fitness e i gruppi che non lo eseguivano.

 

RICERCA SU UN CAMPIONE DI 4000 DONNE

Nel 2000 in Svezia, i ricercatori Stadberg, Mattisson e Milsomuno  condussero uno studio su oltre 4000 donne.

La ricerca prevedeva che fossero allenate e che avessero un’intensa attività sessuale.

I risultati hanno dimostrato che queste donne erano più spesso prive di sintomi climaterici.

Questo valeva in particolare per coloro che avevano un’ istruzione superiore.

I sintomi climaterici hanno durata variabile e sono:

  • I cambiamenti endocrini del sistema ormonale
  • Sintomi somatici come sudorazione o sbalzi di temperatura
  • psicologici, come gli sbalzi di umore, che possono verificarsi nel periodo di menopausa.

 

RICERCA SU UN CAMPIONE DI 5500 DONNE

Uno studio simile è stato condotto nel 2006 su oltre 5.500 donne finlandesi tra i 40 ei 50 anni.

Sono state osservate correlazioni statisticamente significative tra fitness intenso e l’orgasmo.

Questo però, solo per le donne di 40 anni e non per quelle di 50 anni.

abbraccio, amore, rilassamento, tenerezza, sentirsi protetta, stare caldiAnche i ricercatori Mirzaiinjmabadi, Anderson e Barnes hanno condotto un’altra ricerca interessante.

Hanno esaminato la relazione tra fitness, indice di massa corporea (BMI) e sintomi della menopausa.

Questo per vedere se fitness e BMI hanno avuto un effetto su quest’ultima.

I risultati sono notizie positive per le donne.

Infatti, col fitness si possono alleviare i sintomi della menopausa senza interventi farmacologici.

Si è dimostrato che il fitness è un rimedio efficace per i sintomi somatici e psicologici.

Vi è un netto miglioramento del benessere fisico generale.

 

Uomini

Nel 2010 l’Associazione Urologica, con Erin McNamara, medico nella Carolina del Nord, ha presentato dei risultati preliminari.

Questi, mostravano una correlazione tra fitness e funzionamento sessuale in uomini sani.

McNamara ha affermato:

“Gli uomini che camminavano anche solo 30 minuti al giorno, 4 giorni alla settimana, stavano meglio.”

Si riferiva ad un campione di uomini moderatamente attivi.

“Infatti, avevano due terzi in meno le probabilità di avere disfunzioni sessuali rispetto agli individui sedentari”.

DIETA, DETOX, NATURALE 100%, SCIOGLI IL GRASSO, TENERSI IN FORMA,PASTIGLIE, DIMAGRIMENTO, STITICHEZZA, PERDERE PESO, NATURALE, BLISTER, STIPSI, regolarità del transito intestinale e le funzionalità depurative., dimagrire, pedere peso, fitness, pastiglie, compresse, capsuleSCALA DI VALUTAZIONE DELLA FUNZIONE SESSUALE

Su una scala di funzione sessuale di 100 punti :

1. Gli uomini sedentari hanno segnato 43 punti

2. Quelli moderatamente attivi hanno segnato 72 punti

3. Uomini molto attivi hanno segnato 70 punti

Il punteggio medio era di 53 punti.

Dai risultati si può notare come ci sia una soglia di esercizio, dopo la quale la funzione sessuale diminuisce.

Ulteriori studi possono verificare o confutare una relazione causa-effetto, ma per ora McNamara pensa:

“Se gli uomini non si eserciteranno per la loro salute cardiovascolare, forse lo faranno per la loro funzione sessuale”.

 

BENESSERE FISICO-FITNESS E LA PROSTATA

McNamara progetta di condurre ulteriori ricerche sull’argomento.

Soprattutto, vuole trovare un aiuto per i pazienti dopo un intervento chirurgico al cancro alla prostata.

“Quello che abbiamo adesso è la farmacoterapia. Sarebbe bello fare qualcosa che sia più olistico “.

Si è inoltre accertato che gli uomini che hanno una scarsa o assente attività sessuale sono più a rischio.

Infatti, chi ha una intensa e costante attività sessuale è molto meno soggetto al cancro alla prostata,

Si può affermare che il sesso è un ottimo rimedio naturale per prevenire questo grave tipo di patologia.voglia di vita, felicità, stare in compagnia, godersi la vita, pensione, esultare, vittoria, sorrisi, bella vita

Più precisamente, le scoperte di Mcnamara sono parallele a quelle del dr. Holden.

 

RICERCA DEL DR. HOLDEN

Nel 2010 il dr. Holden riassunse le proprie attività di ricerca ed osservazione concludendo:

“Il mantenimento del benessere fisico generale, si ha con comportamenti di stile di vita benefici come il fitness”.

“Esso può conferire benefici per la salute riproduttiva di uomini di mezza età e anziani, un concetto che merita ulteriori studi diretti.”

Holden sostenne che la salute riproduttiva degli uomini andrebbe considerata insieme al benessere fisico e psicologico.

Ne consegue l’ottima valutazione dell’attività fisica per il benessere, con costanti allenamenti di fitness.

FOOTFIX.TUTORE IN SILICONE PER ALLUCE VALGO, 2 PER CONFEZIONE, silicone, correttore, piede, piedi, tutore, alluce, dita, presidio medico chirurgico, biotech, biotecnologia, biomedicaleLEGGI ANCHE :

Alimenti per una pelle sempre giovane

Body Building e Caduta dei Capelli

Cervicale – Cos’è e come curarla, anche a casa

Chiropratica – Cos’è e quando serve

Dieta Chetogenica – Come funziona?

Dieta Dukan – Efficace o dannosa

Dieta Mediterranea ed i suoi benefici

Dieta Paleolitica – Una dieta del Momento

Fitness e Bodybuilding – Una vera Ossessione (Una Storia Vera)

Piedi – Benessere e salute del corpo

 

verdure miste, minestrone di verdure,alimenti naturali, alimenti vegetali,dieta mediterranea, dieta per dimagrire, alimentazione varia, di stagione, olio di oliva. minestrone

ALIMENTI PER UNA PELLE SEMPRE GIOVANE

30 ALIMENTI DALLA NATURA DAVVERO STRAORDINARI..

PER QUELLE PERSONE CHE DESIDERANO UN ASPETTO GIOVANE E CURATO, I SUOI FRUTTI NATURALI CI AIUTANO ALLA MEGLIO

 

30 ALIMENTI UTILI AL CORPO ED ALLA PELLE

 Alimenti che la terra fornisce per piatti deliziosi e salutari

Questi frutti e verdure, infatti, sono alimenti naturali che aiutano a mantenere una pelle sana e luminosa.
Quando si tratta di anti-invecchiamento, molte persone concentrano i loro sforzi su particolari creme per gli occhi, sieri antirughe e persino interventi di chirurgia plastica.

Mentre queste cose possono sicuramente aiutare, c’è un approccio più naturale che si può adottare per tornare indietro nel tempo: I giusti alimenti.

 

MANGIA LUNGO LA STRADA VERSO UNA PELLE PIÙ GIOVANE

Gli alimenti ricchi di vitamine e minerali possono aiutare ad invertire i segni dell’invecchiamento.

I migliori alimenti per la tua pelle sono quelli che contengono acido ellagico, biotina e vitamine C ed E, che sono fortemente utili per la produzione naturale di collagene .

Il collagene è la proteina più abbondante nella pelle. Costituisce il 75-80 per cento di essa.

Situato nel livello medio della pelle chiamato “derma”, il collagene è ciò che dà alla pelle la sua pienezza e la rotondità.

Con l’avanzare dell’età, i nostri depositi di collagene si esauriscono, perciò è indicato mangiare alimenti ricchi di questi nutrienti utili alla pelle, poiché favoriscono la sintesi del collagene.

Gli alimenti ricchi di vitamina C contribuiscono a ridurre i segni dell’invecchiamento cutaneo, migliorando la struttura della pelle, la compattezza e può aiutare a prevenire le linee sottili.

 

PRINCÎPI ATTIVI NATURALI ANTI INVECCHIAMENTO

Il dr. Jaliman, un importante dermatologo americano, dice che l’acido ellagico è anche un nutriente vitale anti-invecchiamento, migliorando l’elasticità della pelle.

La biotina, una vitamina del gruppo B, con l‘acido ialuronico, è un altro importante sostenitore del collagene e combattente dell’acne.

La biotina aiuta a produrre acidi grassi che nutrono la pelle per mantenere una carnagione chiara.

 

FEBBRE, RILEVATORE DI TEMPERATURA, CORONA VIRUS, PANDEMIA, EPIDEMIA, VIRUS, TERMOMETRO, SENSORE DI CALORE30 ALIMENTI PER UNA PELLE GIOVANE

Ecco 30 alimenti ricchi di nutrienti e antiossidanti che amano la pelle per aiutarti a tenere a bada le rughe.

 

1 di 30

Avocado

Avocado frutto della passioneNel complesso, i grassi possono aiutare a nutrire la pelle e prevenire la secchezza.

Fortunatamente, gli avocado sono ricchi di grassi monoinsaturi e di alcuni grassi polinsaturi – i ”grassi buoni “, RDN, CDN.

In effetti, gli avocado sono alimenti nutrienti sotto diversi aspetti.

Gli studi suggeriscono che esiste un’associazione benefica tra il consumo di avocado e la salute della pelle.

La ricerca rileva che la luteina e la zeaxantina presenti nel frutto possono aiutare a proteggere la pelle dai danni dei raggi UV.

Gli avocado sono anche stimolanti di nutrienti.

Significa che possono aiutare a migliorare l’assorbimento del corpo della vitamina A e di altri nutrienti liposolubili.

In definitiva, questa funzione può portare ad aumentare l’effetto protettivo che alcuni di questi nutrienti hanno sulla salute della pelle e sulla salute generale.

 

2 di 30

Uova

Le uova ci forniscono due alimenti come il tuorlo e l’albume.

uova sodo, uovo alla coque, pan carré
uovo alla coque

La proteina è il tessuto del collagene e, le uova sono una fonte di proteine di alta qualità contenute nell’albume.

I tuorli contengono altri nutrienti che stimolano la pelle, compresa la biotina.

Quest’ultima ha dimostrato di contribuire a promuovere la salute dell’epidermide, dei capelli e delle unghie.

Tra i vari nutrienti, come sali minerali c’è lo Zinco, che favorisce la ricrescita dei capelli ed aiuta il buon funzionamento del sistema immunitario.

L’uovo contiene anche Lecitine che mantengono elastiche le arterie. Al contrario di quel che si crede, l’uovo è molto digeribile.

L’ideale per consumarlo è la cottura alla coque, ossia bollito in acqua per un minuto.

3 di 30

Prugne

prugne e prugne secche
prugne e prugne secche

Le prugne sono un alimento molto utile nella nostra dieta.

Infatti, sono conosciute per favorire ossa sane e l’apparato digerente.

Forniscono anche molti altri benefici. Uno di questi benefici è la bellezza della pelle.

Le prugne offrono un modo gustoso e conveniente per aumentare l’assunzione di polifenoli, che sono potenti antiossidanti.

I polifenoli possono aiutare a proteggere la pelle dall’impatto potenzialmente negativo dei raggi UV, oltre a costituire una protezione solare.

 

4 di 30

Semi di melograno

C’è una buona ragione per cui, i melograni sono sia un ottimi alimenti che un ingrediente di tanti prodotti di bellezza.

I semi di melograno contengono i potenti antociani antiossidanti e l’acido ellagico, che aumentano la produzione di collagene.

L’acido ellagico, il principale ingrediente antiossidante, è presente solo nel succo  e nella buccia di melograno.

L’acido ellagico abbassa il colesterolo cattivo, una delle principali cause di problemi cardio-circolatori.

I potenti anti-ossidanti e l’acido ellagico contribuiscono ad evitare il cancro della pelle e gli effetti dell’invecchiamento.

Proteggono anche  il cervello contro il morbo di Alzheimer ed altre diverse malattie e, allevia i sintomi delle scottature.

 

5 di 30

Mirtilli

mirtilli
mirtilli

I mirtilli sono ottimi alimenti, fonti di potenti antiossidanti che combattono contro i radicali liberi.

Questi radicali possono danneggiare il collagene della pelle, rendendolo più incline alle rughe.

Pertanto, rallentano l’invecchiamento.

Sono Antiinfiammatori naturali che contrastano infiammazioni cutanee, urinarie, artriti.

Aiutano il cervello e la vista.

Contengono anche vitamine C ed E, che illumineranno la tua pelle e le daranno un aspetto sano.

Sono un tipo di bacca straordinario, oltre che buono.

 

6 di 30

Olio extravergine d’oliva

olive verdi fresche, olio extravergine di oliva , oliera sul tavolo di legno
olio extravergine di oliva

Molto semplicemente, l’olio extravergine d’oliva mantiene la pelle più giovane.

Tutto ha a che fare con i “buoni” (HDL) grassi monoinsaturi offerti dall’olio.

Tali grassi sono associati ad una maggiore elasticità e consistenza della pelle.

In quanto grassi, gli HDL mantengono la corretta idratazione cutanea.

La parte grassa, infatti, fa anche da “schermo protettivo” dell’epidermide verso gli agenti ambientali.

Olive e olio di oliva, in particolare extravergine (di prima spremitura a freddo) sono ottimi alimenti.

Ciò è dovuto alla capacità di regolare il colesterolo cattivo (LDL), favorendo il buon funzionamento del sistema cardiocircolatorio.

Aiutano il sistema immunitario, per cui ci si ammala di meno, grazie ai flavonoidi ed ai polifenoli che aiutano a prevenire il cancro.

KRESTINA PRO, contrasta la caduta dei capelli, cura per capelli, rinforzare, stimolare, ricrescita, trattamento professionale, trattamento d'urto, caduta capelli, capelli deboli, capelli sfibrati7 di 30

Tè verde

tazzina té verde
té verde

Se vuoi sembrare più giovane, potresti voler sostituire la tua tazza di caffè del mattino con il tè verde.

I tè verde in generale, sono alimenti particolarmente ricchi di polifenoli e flavonoidi.

In particolare, il té verde protegge il collagene e non solo.

Questi potenti antiossidanti, contrastando i radicali liberi, aiutano a prevenire l’invecchiamento.

Favoriscono il sistema immunitario allontanando raffreddori, influenze ed altre malattie anche gravi.

Il tè verde depura l’organismo da scorie e grassi con numerosi benefici, che vanno dalla perdita di peso all’aiutare il sistema cardiocircolatorio.

Regola quindi la pressione arteriosa e, mantiene una corretta pulizia delle vene oltre all’efficienza cardiaca.

 

8 di 30

Salmone

salmone affumicato, cotto, omega3
salmone affumicato

Tutte le specie ittiche, o quasi, sono ottimi alimenti per tirare indietro le lancette dell’orologio,  compreso il salmone.

Ciò è merito della loro abbondanza di omega-3 come EPA e DHA, acidi grassi fondamentali per la nostra salute.

Il popolare pesce d’acqua dolce contiene anche l’antiossidante carotenoide chiamato astaxantina, che migliora l’elasticità e l’idratazione della pelle.

Dona molti benefici al corpo, come antiossidanti che prevengono infezioni e infiammazioni come le artriti.

La Vitamina D contrasta l’osteoporosi e, come il tonno, la carne ha proteine molto assimilabili dagli atleti per favorire la massa muscolare.

Per non perdere i suoi nutrienti, è un alimento che si consiglia consumare affumicato.

 

9 di 30

Sardine

bruschette con sardine, dieta dukan, dieta mediterranea, pesce, omega3
bruschette con sardine

Le sardine potrebbero sembrare un pesce non pregiato, ma  sono alimenti molto utili a livello nutritivo.

Come il salmone, sono ricche di acidi grassi omega-3, per cui fanno bene al sistema cardiocircolatorio.

Hanno vitamine del gruppo B, che sostengono il sistema nervoso e servono per la muscolatura.

Contengono vitamine del gruppo D e Zinco che favoriscono le ossa, le unghie ed aiutano il sistema immunitario.

Sono un alimento ricco di Fosforo che aiuta la memoria e le funzioni cerebrali, oltre a favorire il buon metabolismo, facendoci sentire più carichi energeticamente.

 

10 di 30

Ostriche

ostriche al forno, al vapore, omega3
ostrica

Anche se non trovi una perla nella tua ostrica, troverai molti benefici di bellezza.

Consumate cotte o crude, le ostriche sono un ottime, come pochi alimenti ittici.

Esse, infatti, forniscono elementi nutritivi che aiutano a rinnovare e riparare le cellule.

Lo zinco favorisce il sistema immunitario e la ricrescita dei capelli.

Sono ricche di omega 3, ferro, rame, selenio ed altri minerali.

La loro carne offre vitamine A, del gruppo B, C e D, aminoacidi essenziali, sali minerali, Selenio per cui fanno molto bene alla salute.

Inoltre, aiutano a prevenire problemi di tiroide, artrosi e malattie legate all’età, problemi alla pelle aiutandola contro le infezioni.

SAZIANTE RAPIDO, INTEGRATORE ALIMENTARE, RIDUCE LA FAME, SAZIA, FA DIMAGRIRE, DIMAGRIMENTO PER DIMAGRIRE, PERDITA DI PESO, PERDERE PESO, MANGIARE MENO, IN FORMA,

11 di 30

Cioccolato fondente

cioccolato in pezzi, cioccolato fondente, 70%, cacao amaro, cacao
cioccolato

Il cacao ed il cioccolato che ne deriva sono alimenti non solo piacevoli al palato, ma anche molto utili alla pelle ed al  corpo.

Il profilo antiossidante del cioccolato fondente è ancora più potente delle bacche di acai e dei mirtilli.

Il cioccolato contiene antiossidanti chiamati flavonoidi, che proteggono la pelle dai danni del

sole.

In altri studi, sono stati confrontati il cacao alto-flavonoide con il contenuto di flavonoide presente nella pelle dei soggetti esaminati.

Le persone nei gruppi con alto flavonoide hanno sperimentato un migliore flusso sanguigno alla pelle e, miglioramenti in spessore, idratazione, levigatezza e morbidezza al tatto.

Più alto è il contenuto di cacao, maggiore è il contenuto di flavonoide.

Quindi assicurati di scegliere il cioccolato fondente con almeno il 70% di cacao.

Il cioccolato contiene anche la serotonina, che è conosciuta come l’ormone del “buon umore”.

Inoltre, la serotonina mantiene lontano lo stress favorendo il cuore e, pare, abbia un effetto afrodisiaco.

 

12 di 30

Carote

carote a cuore, lessate, vitamina A, vitamina E
carote lessate

Le carote, come le altre verdure arancio, sono alimenti ricchi di beta carotene.

Questo carotenoide offre davvero molti benefici per la salute, compresi quelli relativi alla pelle ed ai capelli.

Non solo fa brillare la pelle e la protegge dai danni del sole, ma favorisce l’abbronzatura, stimola la ricrescita dei capelli e previene la forfora.

Non c’è da meravigliarsi se, il beta carotene è un ingrediente popolare in molti prodotti per la cura della pelle e dei capelli.

Questo alimento, consumato ogni giorno, allunga la vita grazie ai suoi antiossidanti.

Grazie alla vitamina A la carota fa bene anche alla vista.

 

13 di 30

Patate dolci

patate dolci lessate su piatto bianco
patate dolci lessate

Come molte verdure arancioni, le patate dolci, sono a molto ricche di beta carotene.

Pertanto, possono essere alimenti perfetti come contorno per il vostro antipasto.

Semplicemente lessate, scolate e condite con olio extra vergine di oliva, sale e pepe, è il miglior modo di consumarle per acquisire tutti gli elementi nutritivi.

Se si vuole, arrostite in forno per circa 35 minuti, sono un ottimo pasto per il palato e per la salute del corpo e della pelle.

Contengono vitamina D, fondamentale per la salute delle ossa, dei denti, del cuore, della pelle.

Forniscono energia e favoriscono il sistema immunitario. Aiutano la tiroide ed accelerano il metabolismo.

Cucinatele al forno insieme alla buccia. per mantenere intatto il contenuto oltre 4 volte maggiore la razione giornaliera raccomandata di vitamina A.

Tale vitamina è importante per la vista, lo sviluppo delle ossa e delle difese immunitarie.

Le patate dolci sono anche una buona fonte di vitamina C, che aiuta a combattere le infezioni e ad assorbire il ferro.

Contengono betacarotene, fibre, vitamina B6,vitamina E e, Potassio fondamentale per regolare il battito cardiaco ed il sistema nervoso.

14 di 30

Zucca

insalata di zucca ,
insalata di zucca

Anche se il beta carotene non è altrettanto alto come nelle altre verdure arancioni, la zucca è pur sempre un ottimo alimento.

Infatti, anch’essa è una fonte di beta-carotene che protegge la pelle.

Contiene vitamina A, vitamina C, vitamina E, potassio, rame e manganese, vitamina B-6, folato, acido pantotenico, ferro, magnesio e fosforo.

Ciò la rende molto utile anche come nutrimento del cervello e, può ritardare l’invecchiamento e la degenerazione del corpo.

È ricca di grassi buoni Omega-3, che riducono il colesterolo.

Aiuta ad abbassare la pressione sanguigna, a prevenire le malattie cardiovascolari e cardiache.

Attività fisica, mangiare meno, proprietà benefiche, HCA, acido idrossicitrico, capsule, vegetale, curativa, vie urinarie, calcoli, colesterolo cattivo, muscoli, estratti standardizzati, nutrienti, GARCINIA, dimagrante, brucia il grasso, grasso in ecccesso, depura l'organismo, MELONE AMARO, fisiologico.15 di 30

Verdure a foglia verde

insalata, barbabietola, verdura, lattuga, gentile,
verdure a foglia verde

La vitamina C presente negli alimenti a foglia verde, per merito della clorofilla,  incoraggia la produzione di collagene.

Sempre la vitamina C aiuta anche a proteggere la pelle dai danni causati dal sole, per il suo effetto fotoprotettivo ed anti infiammatorio.

Inoltre, protegge la pelle anche dall’inquinamento ambientale e dagli agenti atmosferici.

La vitamina C, ha anche un effetto anti invecchiamento oltre che schiarente delle macchie cutanee.

Questo grazie alla sua caratteristica di inibire, ostacolare, la sintesi della tirosina.

La tirosina è una molecola che va a comporre la melanina, la quale protegge la pelle dai raggi UV e ne provoca l’abbronzatura.

La vitamina C è importante anche come fattore che concorre alla giusta densità del collagene.

Tuttavia, è ancor più fondamentale perchè è tra i costituenti del collagene.

Le verdure a foglia verde, tra cui le varietà di cavoli e spinaci, sono validi alimenti.

Essi, infatti, forniscono un importante apporto di clorofilla, ricca di vitamine A, C ed E.

 

16 di 30

Peperoni

peperoni rossi ripieni,rosmarino, forno,prezzemolo,
peperoni rossi ripieni

Un’altra grande fonte di vitamina A e vitamina C , sono i peperoni.

Sia che scegliate il giallo, il verde od il rosso, i peperoni sono tra gli alimenti che contengono più vitamina C.

Al contrario di quel che si crede, contengono molta più vitamina C di un’arancia.

Hanno un potente effetto anti-età.

Inoltre, grazie al contenuto di vitamina A e betacarotene, sono alimenti utili alla vista ed alla protezione della pelle ai raggi UVA.

Forniscono vitamine del gruppo B che servono alla muscolatura.

Sono ricchi di fibre, soprattutto cellulosa e pectina che aiutano l’intestino.

I peperoni, come tutti gli alimenti che la terra ci dona, forniscono sali minerali come ferro, magnesio, potassio e calcio.

Aiutano a sgonfiare la pancia ed a depurare il corpo.

Si consiglia di consumarli crudi per non perdere molti nutrienti.

 

17 di 30

Pomodori

pomodori attaccati alla pianta
pomodori

I pomodori, così come il succo di pomodoro, sono ottime fonti di vitamina C.

Tagliati a fette per aggiungerli all’insalata, i pomodori sono alimenti molto preziosi e molto apprezzati.

Anche la passata di pomodoro, ideale per creare numerose salse, è un ottimo modo per consumarli.

In Italia sono il condimento per eccellenza della pasta.

Forniscono vitamina K, folati, vitamina E, vitamina A, pertanto fanno bene alla vista ed alla pelle.

I pomodori aiutano la prevenzione di alcune forme tumorali e, fanno bene alle ossa ed al sistema circolatorio.

Meglio consumati crudi per non perdere tanti nutrienti, come per tutta la frutta e la verdura.

Tuttavia, le salse di pomodoro, prodotti cotti, sono alimenti conosciuti in tutto il mondo.

18 di 30

Broccoli

broccoli

I broccoli sono alimenti ricchi di vitamine, come la vitamina A, K, C, B6 ed E.

Forniscono anche fibre, potassio, selenio, acido folico, manganese, triptofano, e fosforo.

Insomma, che i broccoli facciano bene alle ossa, al cuore, e in generale, alla salute è un dato di fatto.

Tale caratteristica benefica è dimostrata da moltissime ricerche scientifiche.

 

I broccoli donano molti benefici anche ai capelli, e alla pelle, grazie al selenio.

I benefici dei broccoli per la nostra bellezza sono davvero moltissimi.

CONTRALIP, colesterolo, riso, riso rosso, malattie, cardiovascolari, fermentato, valori colesterolo, compresse, Ministero della salute, naturale,coloranti, oli, derivati animali, parabeni, paraffine, olio di palma, altri agenti chimici, Monacolina K, farmaci anticolesterolo, monacoline19 di 30

Semi di lino

semi di lino tostati, cucchiaio di legno
semi di lino tostati

Alimenti  che hanno numerose proprietà benefiche per il corpo sono i semi di lino.

Sono molto ricchi di lignani, potenti antiossidanti che contrastano l’invecchiamento ed aiutano il sistema immunitario.

I semi di lino favoriscono la perdita di peso, poiché sono alimenti ricchi di fibre.

Abbassano il colesterolo, hanno un effetto anti infiammatorio e, proteggono le vie urinarie da infezioni come la cistite.

Usati esternamente, sotto forma di gel si usano per dare lucentezza ai capelli ed alla pelle.

Questi semi aiutano a combattere la forfora regolando la produzione sebacea, togliendo le irritazioni del cuoio capelluto.

Per consumarli, potete cospargere i semi di lino sulla vostra farina d’avena, frullati ed insalate.

Sono una grande fonte di un acido grasso omega-3 chiamato ALA.

Tale ALA protegge la pelle dai raggi solari e, aiuta a ridurre le infiammazioni cutanee dovute alla esposizione al sole.

 

20 di 30

Noci

noci salmone avocado, olio extravergine di oliva
noci salmone avocado

Per contrastare gli effetti dell’invecchiamento cutaneo ed avere una bella pelle, le noci sono un alimento da includere nella dieta.

Offrono antiossidanti come gli omega 3, per contrastare i radicali liberi che causano l’invecchiamento.

Aiutano a prevenire, se consumate regolarmente, il tumore al seno ed alla prostata.

 

Concorrono a proteggere il sistema cardiocircolatorio e immunitario.

Grazie alla presenza del Triptofano, il consumo regolare favorisce il buon umore e, quindi, allontana lo stress.

Sono un ottimo alimento anche per la buona funzionalità celebrale.

Mangiando noci, tra i molti elementi benefici per la salute, si assumono anche la vitamina E, melatonina e polifenoli non flavonoidi.

 

21 di 30

Brodo d’osso

brodo di carne, zuppa,brodo vegetale, brodo di dado, glutammato di sodio
brodo di carne

Cosa ottieni quando unisci le ossa di pollo con gli avanzi di acqua e verdura? Il brodo d’osso.

Più a lungo fai bollire il brodo, più il collagene e la gelatina vengono rilasciati dalle ossa.

Ciò conferisce al brodo una consistenza più densa.

Il brodo di ossa è un alimento ricco di collagene, aminoacidi e minerali, che promuovono una pelle sana dall’aspetto più giovane.

 

22 di 30

Cannella

cannella da macinare
cannella da macinare

La cannella è stata apprezzata per avere grandi quantità di proantocianidine.

Queste sono una classe di polifenoli con potenti proprietà anti-infiammatorie.

Una spolverata di cannella nel tuo latte mattutino è l’ideale per promuovere una sana produzione cellulare.

È uno degli alimenti che fanno bene alla salute ed alla bellezza della pelle, grazie all’importante quantità di antiossidanti.

Accelera il metabolismo del corpo, bruciando gli zuccheri ed il grasso che, come si sa, è una riserva di energia.

Gli antiossidanti, contenuti nella cannella in quantità elevate, hanno la capacità di frenare l’invecchiamento precoce.

Inoltre, aiutano a mantenere un viso più giovane, tonico ed elastico.

sigarette, fumo, fumare, smettere di fumare, sigarette elettroniche, vietato fumare, rimedio, cura, cerotto23 di 30

Peperoncini

lunghi
peperoncini rossi piccanti

I peperoncini sono alimenti particolarmente ricchi di vitamina C, che, come sappiamo, aiuta nella produzione di collagene.

Sono anche un toccasana contro influenze e malanni tipici dei cambi di stagione.

Sono ricchi di vitamina A, D, K1 e K2.

La piccantezza è data dalla capsaicina, che da anche l’effetto ai peperoncini di vasodilatatori.

Per questo motivo, i peperoncini (ne esistono vari tipi) sono alimenti che migliorano la circolazione del sangue.

Aiutano anche a bruciare i grassi, favoriscono l’apporto di ossigeno e, contrastano la caduta dei capelli.

Contrastano l’invecchiamento, prevengono arteriosclerosi e trombosi.

Per godere di tutti i loro benefici è consigliato consumarli crudi.

 

24 di 30

Zenzero

zenzero cotto, cucchiaio con sugo di zenzero
zenzero

Lo zenzero fresco è un alimento che contiene un composto chiamato gingerolo.

Il glicerolo ha dimostrato di avere proprietà anti-infiammatorie, per aiutare a controllare il processo di invecchiamento e, antibatteriche per prevenire le infezioni.

Lo zenzero è anche raccomandato per migliorare la circolazione del sangue, per aiutare l’organismo a prevenire o curare vari tipi di infiammazioni  come l’artrosi.

Inoltre, per le sue proprietà benefiche è usato per smettere di fumare.

Tra le infiammazioni che lo zenzero può curare, ve ne è una che è particolarmente imbarazzante : La Psoriasi.

Questa malattia, molto fastidiosa ed imbarazzante si può anche curare con gli Alchilgliceroli.

Sono grassi buoni, che possono contrastare infezioni anche gravi, addirittura che  possono sfociare in tumorali.

 

Lo zenzero aiuta a prevenire il cancro, allevia i disturbi mestruali, le malattie cardiache per effetto dell’abbassamento del colesterolo.

Oltre ad aiutare a prevenire l’Alzheimer, pare sia anche arfodisiaco.

È un elemento da mangiare preferibilmente crudo, per poter godere di tutti i suoi benefici.

 

25 di 30

Funghi Shiitake

scodella bianca con spaghetti giapponesi e funghi shiitake e peperoni gialli e verdi
speghetti giapponesi con funghi shiitake

Si sostiene che i funghi shiitake siano alimenti fonte meravigliosa di rame minerale essenziale.

Il rame favorisce la sintesi e la stabilizzazione delle proteine presenti nella pelle, tra cui il collagene e l’elastina.

Il rame aiuta anche nella produzione di un enzima antiossidante presente nella pelle, contro i radicali liberi.

Grazie alla Vitamina A, i funghi Shiitake proteggono la pelle da infezioni e cicatrici.

Con la vitamina D, prevengono malattie legate alle ossa come osteoporosi ed artrite reumatoide.

Questi funghi tengono basso il colesterolo DHT contrastando la caduta dei capelli, ed aiutano a dimagrire fornendo un senso di sazietà.

I funghi shiitake sono anche alimenti che, forniscono un’azione di stimolo del sistema immunitario ed antitumorale.

Si dice che siano anche questi afrodisiaci.

 

26 di 30

Fagioli di soia

pasta fresca e fagioli di soia, trofie
fagioli di soia e pasta fatta in  casa

I giovani semi di soia, noti anche come edamame, sono alimenti ricchi di proteine.

Questo li rende uno snack gustoso, oppure una grande aggiunta a qualsiasi insalata.

Inoltre, contengono una varietà di vitamine e minerali, tra cui calcio, acido folico utile alle donne in gravidanza e, vitamina A.

Tengono sotto controllo il colesterolo, proteggendo il sistema circolatorio ed allontanando il pericolo di ictus.

Sono ricchi di proteine e si prestano come una buona fonte energetica.

Contengono anche un gruppo di polifenoli chiamati isoflavoni, che rafforzano la difesa della pelle contro le radiazioni UV e l’infiammazione cutanee.

 

ALOE FEROX, PASTIGLIE, DIMAGRIMENTO, STITICHEZZA, PERDERE PESO, NATURALE, BLISTER, STIPSI, regolarità del transito intestinale e le funzionalità depurative.27 di 30

Pompelmo

pompelmo

Si sa che la vitamina C presente nei pompelmi è un potente antiossidante.

Come notato in precedenza, la vitamina C aiuta a prevenire il danno cellulare ed aiuta nella produzione di collagene.

Ciò riduce gli effetti dell’invecchiamento, mantenendo la pelle più piena ed elastica.

ll pompelmo come alimento vanta anche altre proprietà benefiche ed, un contenuto calorico molto basso.

Questo aspetto lo rende un frutto perfetto per i nostri spuntini, sopratutto durante l’estate per la sua caratteristica dissetante.

Il pompelmo rosa ha un sapore più gradevole, dolce e meno aspro rispetto al pompelmo giallo.

Il pompelmo apporta enormi benefici al nostro organismo, soprattutto alla pelle.

Questo grazie al suo contenuto di Vitamina A, con la quale favorisce la produzione di melanina e la differenziazione cellulare a livello dei tessuti.

La vitamina A è utile anche per la cura dell’acne, dei foruncoli e delle ulcere cutanee.

La frutta molto ricca di antiossidanti, come pompelmo, limoni, arance, sono alimenti molto preziosi.

Infatti, quando previsti in una dieta costante, aiutano a prevenire non solo l’invecchiamento cutaneo, ma anche quello da stress ed inquinamento ambientale.

 

28 di 30

Il mango

 

frutto mango intero e sbucciato tagliato
mango

Il mango è un alimento, fonte abbondante di vitamina A che fa bene alla vista.

Tale vitamina è fondamentale nel trattamento dell’acne e dei suoi fastidiosi inestetismi.

Come tutti gli alimenti che contengono carotenoidi sono efficaci antiossidanti, proteggono la pelle dai raggi UVA favorendone l’abbronzatura.

Sono coinvolti nella crescita cellulare e, nella difesa immunitaria aiutando a prevenire le infezioni cutanee.

lnoltre, il burro di mango, che si estrae dalla spremitura a freddo dei semi del frutto dell’albero, penetra velocemente nella pelle.

Il mango contiene vitamine B e C.

La vitamina C, protegge dai danni dei radicali liberi prevenendo l’invecchiamento, facilita l’assorbimento del ferro ed è necessaria per la sintesi di collagene.

 

29 di 30

Lenticchie

piatto di lenticchie con forchetta
lenticchie cotte

Le lenticchie sono alimenti ricchi di polifenoli come procianidina e prodelfinidina.

Questi polifenoli hanno dimostrato di aiutare a prevenire lo stress ossidativo, che è un fattore di invecchiamento della pelle.

Inoltre, le lenticchie sono anche una ricca fonte di proteine, fibre e minerali come il rame e il ferro e le vitamine del gruppo B.

Sono un alimento importante nella dieta dei celiaci per l’alto contenuto proteico.

Abbassano il colesterolo, favorendo il sistema cardio-circolatorio.

Essendo ricche di ferro, aiutano la formazione di globuli rossi che portano ossigeno al sangue.

Inoltre, migliorano l’ossidazione degli zuccheri e dei grassi.

Le fibre in esse contenute depurano l’organismo e contrastano la stipsi o stitichezza.

tutore per schiena per correggere la postura sbagliata. contro mal di schiena, cervicale, dolori muscolo scheletrici, tendiniti, sciatica30 di 30

Bacche di Acai

tortini con bacche di acai
bacche di acai e tortino

Le bacche di Acai non sono solo frutti deliziosi, ma alimenti davvero unici.

In una ricerca recente, emerge che le bacche di acai possono contribuire a ridurre il rischio di cancro della pelle.

Uno studio ha rilevato che, con l’olio di acai sul melanoma (cancro della pelle) in soggetti animali, vi era una diminuzione dell’incidenza del cancro e della crescita del tumore.

Fare colazione con le bacche di acai in un frullato o nel latte, non è solo un modo di trattarsi bene e con gusto.

Infatti, è un regalarsi un alimento salutare molto valido, purché ci si ricordi di ridurre lo zucchero.

 

LEGGI ANCHE :

 

Benessere fisico, mentale ed intimo

Body Building e Caduta dei Capelli

Cervicale – Cos’è e come curarla, anche a casa

Chiropratica – Cos’è e quando serve

Dieta Chetogenica – Come funziona?

Dieta Dukan – Efficace o dannosa

Dieta Mediterranea ed i suoi benefici

Dieta Paleolitica – Una dieta del Momento

Fitness e Bodybuilding – Una vera Ossessione (Una Storia Vera)

Piedi – Benessere e salute del corpo

1 2